Server, calano le vendite e relativo fatturato

Pubblicato il: 14/12/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Per quanto riguarda l’area Emea nel terzo trimestre sono state vendute circa 590mila unità per un totale di 3 miliardi di dollari di fatturato. La zona Ovest cala del 7,6%, quella dell'Europa orientale del 11,8% e quella relativa al Medio Oriente e Africa del 14%.

Una recente ricerca di Gartner rivela i dati del terzo trimestre di questo 2012 sul mercato mondiale dei server: da essi si evince che le unità sono in crescita del 3,6%, ma vi è stato un calo del 2,8% in termini di fatturato.
L’unica crescita a livello di fatturato è stata registrata in Nord America, con un 1,1%.
Per quanto concerne il settore tecnologico, le consegne mondiali di server basati sull'architettura X86 sono cresciute del 4,3% nel trimestre, mentre i server Unix su piattaforme Risc /Itanium sono in declino, basti pensare che si è giunti a un meno 16,4% in fatturato.
In termini di fatturato, calano anche i mainframe, precisamente del 17%, mentre i server in formato blade scendono del 7,1% in unità e aumentano del 2,3% in fatturato.
Per quanto riguarda i relativi vendor, solo Dell ha registrato una crescita nel terzo trimestre. Ibm è sempre alla guida del mercato mondiale in termini di fatturato registrando una market share del 28% che è però in calo del 9,5% anno su anno.
HP, invece, resta il leader nelle consegne in unità, ma perde l’8,4% anche se la quota di mercato è quasi pari al 26% del totale.
Per quanto riguarda l’area Emea sono state vendute circa
590mila unità per un totale di 3 miliardi di dollari di fatturato. La zona Ovest europea cala del 7,6%, quella dell'Europa orientale del 11,8%  e quella relativa al Medio Oriente e Africa del 14%.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social