FortiGate-3600C, il next-generation firewall di Fortinet

Pubblicato il: 23/01/2013
Autore: Daniele Preda

FortiGate-3600C rappresenta, in ordine di tempo, il più recente firewall di nuova generazione ad alte prestazioni realizzato da Fortinet e destinato agli ambienti enterprise.

Fortinet ha sviluppato il nuovo firewall FortiGate-3600C, un dispositivo di sicurezza destinato a infrastrutture di classe enterprise e provider MSSP. Questo appliance rientra in un piano di difesa dalle molteplici minacce avanzate che oggi circolano sul Web e permette la protezione di macchine e sistemi ad alta criticità.
La piattaforma esegue il sistema operativo FortiOS 5, particolarmente versatile e capace di assicurare potenza, velocità e ampie flessibilità di configurazione.
fortigate-3600c-il-next-generation-firewall-di-for-2.jpgL’ambiente di lavoro consente di definire singole policy di rete per utente e dispositivo, di controllare le applicazioni e di ispezionare il traffico VPN. Tutto questo senza pesare sul flusso di rete, grazie al supporto di metriche ad alte prestazioni.
Per rafforzare le difese dell’infrastruttura questo firewall considera e analizza informazioni quali l’origine e la destinazione del pacchetto, ma anche l’identità specifica del dato, incorporando “User” e “Source”. Il policy engine consente di adottare soluzioni di sicurezza con granularità variabile in base alle necessità, riconoscendo l’utente tramite differenti sistemi, dal Single Sign On a specifici metodi agentless o agent-based.
fortigate-3600c-il-next-generation-firewall-di-for-1.jpgFortiGate-3600C può essere impiegato efficacemente come firewall convenzionale e adottato come next-generation firewall (NGFW), con funzionalità di firewall, IPS e controllo applicazioni, per un più efficace rilevamento di minacce. Per raggiungere l’obiettivo di una sicurezza totale, senza penalizzare il trasferimento dei dati, Fortinet, realizza e integra processori dedicati FortiASIC. Si tratta di “Content Processor”, come vengono definiti dal produttore, ovvero CPU personalizzate capaci di garantire content inspection ad altissima velocità per IPS e antimalware.
fortigate-3600c-il-next-generation-firewall-di-for-3.jpgA questi sono affiancati specifici “Network Processor” Fortinet, in grado di velocizzare le operazioni di rete, come firewall o VPN. In termini di prestazioni, questo si traduce in un transfer rate del firewall di 60 Gbps, con la disponibilità di gestire sino a 28 milioni di sessioni contemporanee al secondo, velocità di 17 Gbps VPN IPSec e fino a 14 Gbps di prevenzione delle intrusioni (IPS). Il sistema offre inoltre un’elevata scalabilità, grazie alle 12 porte a 10 Gbps, alle 16 di tipo Gbit e alle 2 porte di gestione su rame GbE.
Come next-generation firewall  (NGFW) perimetrale, FortiGate-3600C può essere implementato come firewall a latenza ultra-bassa per reti enterprise, data center, campus e reti wireless. Per MSSP o per reti aziendali distribuite FortiGate-3600C può essere invece integrato con ulteriori servizi di sicurezza, come dispositivo UTM (Unified Threat Management). La piattaforma è completamente integrata con FortiManager e FortiAnalyzer di Fortinet, offrendo funzioni per policy e reporting centralizzate.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social