Regionali 2013, in Lombardia testa a testa tra Ambrosoli e Maroni. Nel Lazio vince Zingaretti

Pubblicato il: 25/02/2013
Autore: Redazione ChannelCity

Per quanto riguarda la Lombardia, secondo l'instant-poll dell'Istituto Piepoli, Umberto Ambrosoli, il candidato de centrosinistra e Roberto Maroni (centrodestra), sarebbero entrambi in una forchetta tra il 42 ed il 44%. La disputa della Regione Lazio vede vincitore il candidato del Centrosinistra Zingaretti che si attesterebbe tra il 52 e il 54 percento lasciando parecchio indietro il candidato del centrodestra, Storace, con il 28-30 percento.

Iniziano ad arrivare le prime indicazioni per quanto riguarda le dispute regionali, soprattutto della Lombardia e del Lazio.
Per quanto riguarda la Lombardia, secondo l'instant-poll dell'Istituto Piepoli, per la Rai, Umberto Ambrosoli, il candidato de centrosinistra e Roberto Maroni (centrodestra), sarebbero entrambi in una forchetta tra il 42 ed il 44% mentre Gabriele Albertini (centro) tra il 6 e l'8%.
regionali-2013-testa-a-testa-tra-ambrosoli-e-maron-1.jpgIdentica forchetta per Silvana Carcano (Movimento 5 Stelle) mentre Carlo Maria Pinardi (altri) si attesterebbe tra lo 0 e l'1%.
La disputa della Regione Lazio vede vincitore - sempre secondo gli instant-pool - il candidato del Centrosinistra Zingaretti che si attesterebbe tra il 52 e il 54 percento lasciando parecchio indietro il candidato del centrodestra, Storace, con il 28-30 percento.

Sempre scondo l'instant poll Rai-Piepoli per il Molise, il candidato di centrosinistra Paolo Frattura è in una forchetta tra il 47 e il 49%, il candidato di centrodestra Michele Iorio tra 26 e 28%. Antonio Federico (M5S) é tra 15 e 17%. Segue Massimo Romano 7-8%. Gli altri candidati sommano tra l'1% e il 2%.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social