Asus P9X79-E WS, motherboard per workstation

Pubblicato il: 03/04/2013
Autore: Daniele Preda

Asus P9X79-E WS è un scheda madre top di gamma per la realizzazione di configurazioni professionali, workstation per il calcolo e la grafica.

La serie WS di Asus sottintende prodotti per “WorkStation” e la P9X79-E WS non fa eccezione. Con questa variante, il produttore intende proporre una soluzione per chi deve assemblare sistemi potenti e stabili, per la costruzione di una configurazione professionale.
asus-p9x79-e-ws-2.jpgNon di meno, la Asus P9X79-E WS si presta anche ad essere utilizzata dai più esigenti, per configurazioni da gioco high-end.
Questa motherboard sfrutta il chipset Intel X79 e accetta microprocessori su Socket LGA2011, come i Core i7 Sandy Bridge-E, alle CPU Xeon serie E5-1600 ed E5-2600.
Gli otto slot dimm per memorie DDR3 consentono di installare sino a 64 GByte di memoria non ECC, con frequenze sino a 2,4 GHz, in modalità di overclock.
A un primo colpo d’occhio è impossibile non accorgersi dei sette slot in formato fisico PCI Express x16.
asus-p9x79-e-ws-1.jpgQuattro di questi, di colore blu, sono in grado di operare a piena velocità, per il supporto di soluzioni multi-GPU AMD Radeon CrossFireX e Nvidia SLI. Si tratta di una peculiarità decisamente rara e consente di abbinare comparti grafici estesi a controller Raid ad alta velocità, per esempio, il tutto senza problemi di risorse, come accadrebbe sulle comuni motherboard per sistemi desktop.
I restanti tre slot PCI Express, di colore nero, sono contraddistinti dalla compatibilità elettrica con le schede x8 mentre, per la gestione delle linee PCIe, sono stati installati due chip dedicati PLX8747. In questo modo è possibile ridistribuire i segnali dati in base al numero di schede installate, per garantire le migliori performance in base alla configurazione scelta.
Oltre ai quattro connettori Serial Ata 2 e ai due Serial Ata 3, messi a disposizione dal chipset Intel, Asus ha scelto di integrare un controller dedicato Marvell 9230, capace di offrire quattro ulteriori porte Serial Ata 3, con funzionalità Raid 0, 1 e 10. Come si conviene a una motherboard professionale, gli adattatori LAN sono due, in questo caso Intel I210 con prestazioni Gbit.
asus-p9x79-e-ws-3.jpgLe porte USB 2.0 sono 13, di cui 10 presenti sul pannello posteriore, mentre il chip ASMedia permette di beneficiare del nuovo standard USB 3.0, fornendo quattro porte. Il Codec audio Realtek ALC1150 a otto canali completa la dotazione standard della board, offrendo una qualità sonora particolarmente elevata, grazie al sistema Absolute Pitch True BD Lossless Sound a 192 kHz – 24 bit.
Per offrire il miglior supporto possibile la massima ergonomia, la Asus P9X79-E WS vanta un UEFI BIOS da 64 Mb, oltre a switch dedicati per il controllo dei chip TPU/EPU e ben 6 connettori per ventole di raffreddamento.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social