WD Se, hard disk per data center scale-out

Pubblicato il: 29/05/2013
Autore: Daniele Preda

WD ha sviluppato la generazione di hard drive “Se”, affidabili soluzioni con capacità sino a 4 TByte e tecnologia di classe enterprise per data center scale-out.

WD introduce la nuova linea di hard drive WD Se, unità specificamente studiate per implementazioni in data center scale-out. Queste versioni si contraddistinguono per l’adozione di componenti e tecnologia di livello enterprise, capaci di garantire un funzionamento continuo e affidabile.
L’obiettivo è quello di migliorare prestazioni e durata nel tempo negli ambienti replicati di grandi dimensioni, nei sistemi NAS di media grandezza e nel segmento delle applicazioni di backup e archiviazione. WD propone dunque un disco fisso con capacità massima di 4 TByte, sviluppato per supportare il costante incremento di dati semistrutturati, che è alla base della crescita continua dei data center attuali.
wd-se-hard-disk-per-data-center-scale-out-1.jpgQuesti modelli sono sottoposti a 5 milioni di ore di test termico e funzionale e a 20 milioni di ore di prove addizionali in reali ambienti server e storage. I modelli WD Se vantano la disponibilità di unità di calcolo dual processor, per velocizzare le operazioni di accesso al disco, oltre alla tecnologia Rotary Accelleration Feed Forward, per il controllo del drive e la correzione immediata di possibili vibrazioni lineari e rotazionali.
La stabilità di funzionamento è garantita dalla presenza di un doppio attuatore per il movimento della testina e della piattaforma StableTrac, che prevede un fissaggio da ambo i lati dell’albero motore. Un sistema basato su sensori è in grado di rilevare shock multi-asse e di effettuare le necessarie compensazioni per ridurre al minimo possibili danneggiamenti e perdite dati.
Per ambienti RAID, WD ha introdotto la funzionalità TLER (time-limited error recovery), capace di prevenire il degrado dei drive causato dai processi di error-recovery estesi. Con Dynamic Fly Height è invece possibile ottimizzare in tempo reale l’altezza della testina di lettura-scrittura, per garantire la massima affidabilità.
Nel complesso i dischi WD Se si rivolgono anche al crescente mercato del network-attached storage (NAS) per le PMI ed il mid-range. Possono essere facilmente implementati nelle soluzioni aziendali dekstop e rackmount da 6 bay sino a 24 alloggiamenti.
Attualmente la famiglia è composta dai modelli WD2000F9YZ, WD3000F9YZ e WD4000F9YZ, dotati rispettivamente di una capacità di 2, 3 e 4 TByte. Tutte le varianti sono attualmente disponibili, con un prezzo di ingresso di 130 Euro per il disco da 2 TByte, sino a 250 Euro per quello da 4 TByte. I drive WD Se sono coperti da una garanzia limitata a 5 anni.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota