QNAP, nuove funzionalità con il firmware QTS 4.0

Pubblicato il: 01/07/2013
Autore: Daniele Preda

QNAP rilascia il firmware QTS 4.0, una piattaforma di nuova concezione capace di semplificare e arricchire le capacità dei Turbo NAS domestici e professionali.

QNAP rende disponibile il nuovo firmware QTS 4.0 per i dispositivi di storage di rete Turbo NAS che appartengono alla serie di prodotti destinati alla casa e alle PMI. Il pacchetto comprende numerose novità, a partire da una interfaccia grafica semplificata, per un uso immediato anche dai non addetti ai lavori.
Tutto è reso possibile da un software ben organizzato che assicura un utilizzo in multitasking dell’apparato e consente di svolgere in contemporanea più operazioni. Il sistema supporto le funzionalità di trascinamento e attivazione (drag’n’drop) e mette a disposizione una dashboard per il controllo dei parametri principali.
qnap-nuove-funzionalit-con-il-firmware-qts-4-0-1.jpgI NAS dotati di questa base software permetteranno la sincronia file tra più dispositivi, grazie a Qsync e supporteranno le nuove SmartMobile Apps. Le App assicurano un accesso diretto molto semplice. Con “Qfile”, ad esempio, potremo di leggere, scrivere e condividere i file presenti sulle unità Turbo NAS. In aggiunta, con la funzione “auto upload” è possibile sincronizzare automaticamente le fotografie presenti nel proprio smartphone o tablet con la raccolta archiviata all’interno dello storage di rete. In questo modo è possibile abilitare un vero e proprio backup in tempo reale.
Grazie a queste funzionalità, QNAP propone i propri NAS come hub domestici centralizzati, capaci di archiviare e condividere ogni sorta di file. È possibile visionare o salvare i documenti e avviare stream multimediali tramite i protocolli DLNA e AirPlay, per condividere film, foto e musica, sui player e le TV abilitate.
In aggiunta, per completare la migrazione verso il nuovo QTS 4.0, QNAP rilascerà anche la versione beta per i modelli business, incluse le unità Turbo NAS serie TS-x79, x70U, e a montaggio Rack. Tra le funzionalità, l’espansione della capacità di archiviazione fino a 400 TByte, la gestione flessibile dei volumi con storage pool, volumi thin provisioning, miglioramenti delle performance con il caching SSD, protezione avanzata dei dati, ed applicazioni di virtualizzazione con supporto VMware VAAI and Microsoft ODX (Offloaded Data Transfer).
qnap-nuove-funzionalit-con-il-firmware-qts-4-0-2.jpgNel dettaglio, il firmware QTS 4.0 include:
- Desktop intelligente: interfaccia multi-finestra, quick Start menu, smart Dashboard, icone drag-and-drop, desktop multipli, sfondo personalizzato, smart Toolbar con preferenze desktop, risorse online, ricerca rapida, notifica eventi, dispositivi esterni e attività in background;
- File Station: anteprima foto, proprietà e autorizzazioni foto, spostamento file diretto dal pc alla File Station trascinando i file direttamente da esplora risorse, cestino di rete personalizzato diviso per categorie.
- Photo Station: nuova interfaccia, slideshow personalizzati, aggiunta tag alle foto, backup di foto e video con smart import.
- Music Station: nuova interfaccia con inserimento testi canzoni
- Media Library: supporta ora la transcodifica dei file
- HappyGet II: applicazione di terze parti per il salvataggio di video YouTube, foto Facebook e video Vimeo;
- Surveillance Station Pro: nuova interfaccia, supporto per browser multipli: IE, Google Chrome, e Mozilla Firefox.
- App Center: oltre 90 applicazioni da installare per ampliare le funzionalità dei Turbo NAS.
- myQNAPcloud.com permette di configurare il sistema direttamente da Internet senza utilizzare il software su CD
- Qsync utility: crea una cartella “Qsync” che permette agli utenti di sincronizzare i file con più dispositivi
- Qfile/Qfile HD: auto upload dalla photo gallery

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social