Sony Xperia Z1, il "cameraphone" da 20 MPixel

Pubblicato il: 22/08/2013
Autore: Daniele Preda

Sony Xperia Z1 è destinato al mercato smartphone di fascia alta e agli appassionati di fotografia. Il terminale vanta un sensore da oltre 20 MPixel, oltre a un comparto flash ibrido.

In un mercato in costante evoluzione come quello degli smartphone è importante distinguersi dalla massa e annunciare prodotti innovativi, con peculiarità distintive. Sony è nota per una politica tecnologica sempre all’avanguardia e, in questo segmento, si appresta a rilasciare lo smartphone Xperia Z1, che verrà reso disponibile da 4 settembre.
Dalle specifiche che circolano in rete, il terminale, noto anche come Honami, si baserà su una CPU Qualcomm Snapdragon 800, dotata di GPU Adreno 330 con architettura Krait 400. Trattandosi di un cosiddetto “cameraphone”, per il quale l’esperienza fotografica è un fattore determinante per il possibile successo, Sony ha scelto di integrare componenti di fascia alta. Al fianco del sensore da 20,7 MPixel è stato integrato un sistema capace di realizzare filmati con risoluzione 4K, oltre a un comparto flash ibrido Xenon e LED.
Si tratta dunque di un dispositivo capace di concorrere, almeno sulla carta, con le fotocamere più blasonate, oggi in circolazione. In una comunità sempre più attenta alle immagini e sempre più “affamata” di scatti di ogni tipo, la scelta di Sony potrebbe rivelarsi azzeccata.
Per quanto riguarda il funzionamento, la base software comprende il sistema operativo Android 4.2.2 Jelly Bean, opportunamente personalizzato con menu e grafica Sony. Esteriormente, sembra ci saranno tre colorazioni disponibili, bianco, nero e viola, mentre il retro è dotato di una finitura in vetro ad alta resistenza.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota