PFU ScanSnap S1300i, lo scanner con supporto Android

Pubblicato il: 06/07/2012
Autore: Lorenza Peschiera

Questo prodotto, che potenzia i processi di Scan-to-Mobile e Scan-to-Cloud, è stato studiato per fare scansioni con una velocità superiore al 50% rispetto al modello precedente, arrivando a realizzare 12 pagine al minuto (a colori, formato A4, 150 dpi, fronte/retro) o 24 immagini in modalità duplex.

Si chiama ScanSnap S1300i il nuovo scanner portatile reso disponibile dalla divisione PFU di Fujitsu che consente anche agli utenti Android di trasferire i documenti direttamente ai propri smartphone e tablet e porta a livelli più avanzati, rispetto a modelli presentati in precedenscansnap-1.jpgza, i processi di Scan-to-Mobile e Scan-to-Cloud
Tra le novità che caratterizzano lo ScanSnap S1300i, rientra la funzione Scan-to-Dropbox, nuova funzione Scan-to-Cloud presente nel menu rapido che inserisce i documenti acquisiti nella cartella Dropbox. Anche questi scanner sono dotati di servizi per trasferire le informazioni su carta direttamente ad altri servizi cloud quali Evernote, Google Docs, Salesforce e SugarSync.
Per chi utilizza applicazioni per condividere e gestire i file acquisiti, il nuovo connettore universale di soluzioni ScanSnap Folder permette agli utenti di acquisire facilmente documenti in qualsiasi applicazione o servizio cloud che supporti la lettura dei normali file pdf o jpg o consentire l'importazione grafica, risparmiando tempo e spazio di archiviazione.
ScanSnap S1300i è stato studiato per fare scansioni con una velocità superiore al 50% rispetto al modello precedente, arrivando a realizzare 12 pagine al minuto (a colori, formato A4, 150 dpi, fronte/retro) o 24 immagini in modalità duplex. Può essere alimentato tramite cavo Usb per l'utilizzo in mobilità, oppure con alimentazione CA.
La velocità, secondo l'azienda, non va a scapito delle funzionalità automatiche, come l'‘indicizzazione intelligente', che converte le parole evidenziate su un documenti in parole chiave Pdf per una ricerca più veloce e semplice, o le funzioni di ritaglio e rotazione intelligenti. L'obiettivo principale è quello di accelerare l'intero processo di acquisizione documentale per migliorare la produttività degli utenti. 
Quanti utilizzano smartphone e tablet con sistema operativo Android possono adoperare  l'applicazione ScanSnap Connect per ricevere i documenti acquisiti con il semplice tocco di un pulsante tramite il loro dispositivo Android WiFi connesso. L'applicazione Android è disponibile gratuitamente all'interno di Google Play Store.
Lo scanner ScanSnap S1300i punta anche sull'ecosostenibilità. Dopo un intervallo di tempo in modalità standby definito dall'utente, lo scanner passa alla modalità ‘power-off', consumando meno di 0,5 watt.
"Questo scanner è uno strumento semplice da usare e di qualità", afferma Maurizio Barondi, marketing & communication manager PFU Imaging Solutions. È particolarmente adatto per utenti Soho, per liberi professionisti che hanno bisogno di muoversi senza ingombri". Lo ScanSnap S1300i  è venduto online o tramite rivenditori; è coperto da una garanzia che, in caso di guasto, prevede la sostituzione del prodotto per 2 anni.
Accanto al modello base, ScanSnap S1300i è disponibile anche il modello ScanSnap S1300i Deluxe, dotato del sistema file organiser digitale Rack2-Filer, software che permette di classificare, organizzare e archiviare documenti cartacei in formato digitale e di gestire  i documenti in una libreria virtuale.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota