AMD FirePro S10000, i server graphics per sistemi HPC

Pubblicato il: 16/11/2012
Autore: Daniele Preda

AMD amplia la famiglia di prodotti FirePro, annunciando il nuovo top di gamma S10000, oltre ai modelli con raffreddamento passivo S9000 e S7000.

In uno scenario nel quale le super macchine per il calcolo distribuito e l’HPC, il cosiddetto High Performance Computing, acquistano sempre più importanza, le principale società che sviluppano e producono CPU/GPU, si stanno specializzando nella realizzazione di soluzioni dedicate
amd-firepro-generazione-server-graphics-6.jpgDopo il recente annuncio dei coprocessori Intel Xeon Phi e le ormai diffuse schede acceleratrici Nvidia TeslaAMD rinnova la categoria FirePro con varianti per “Server Graphics”.
Pur trattandosi di board con output video e quindi integrabili e utilizzabili come schede grafiche per workstation, le nuove FirePro S10000, S9000 e S7000 puntano al segmento di mercato HPC e alle infrastrutture server per la virtualizzazione e il calcolo parallelo
amd-firepro-generazione-server-graphics-8.jpgAd oggi, la categoria FirePro si distingue per la disponibilità di soluzioni per la grafica 3D discreta, per Server e Remote Graphics, oltre che per le situazioni di impiego mobile e integrate (APU). In questo modo, AMD garantisce una presenza continua nel segmento desktop e workstation, server, mobile e thin client. I target di mercato sono dunque CAD/CAE, Media & Entertainment, medicale, educativo e finanziario.
Le soluzioni Server Graphics offrono molteplici possibilità d’impiego, grazie al supporto offerto dal sistema operativo Windows Server 2008 R2 e dal software RemoteFX.
amd-firepro-generazione-server-graphics-5.jpgGrazie all’elevata potenza di calcolo in virgola mobile delle nuove soluzioni e alla possibilità di gestire ambienti VMware e Citrix, è possibile utilizzare l’infrastruttura per il computing, per la grafica e VDI (Virtual Desktop Infrastructure). 
amd-firepro-generazione-server-graphics-7.jpgCon un solo prodotto è dunque possibile realizzare data center versatili, capaci di assolvere a differenti attività.

[tit:FirePro Server Graphics]AMD annuncia la disponibilità di nuovi modelli destinati ai data center e alle workstation di fascia alta. La versione al top di gamma è denominata FirePro S10000 e si basa su un design dual-GPU Tahiti, di derivazione GCN, come le diffuse Radeon HD 79xx. 
amd-firepro-generazione-server-graphics-1.jpgFirePro S10000La board può contare su un totale di 3.584 core e un clock GPU di 825 MHz, per una potenza complessiva di 5,91 TFlops di picco in modalità Single Precision e 1,48 TFlops in Double Precision. Il buffer di memoria GDDR5 è di 6 GByte, suddivisi in 3 GByte per ciascun acceleratore, interfacciati tramite bus a 384 bit, per una banda massima di 480 GB/s.
La board si propone per scenari server e per il calcolo parallelo, anche se il consumo di picco di 375 W la rende più indicata per contesti di virtualizzazione e per workstation
amd-firepro-generazione-server-graphics-4.jpgLe uscite video integrate nella S10000.In questo segmento, infatti, il rapporto potenza/consumo è determinante e di primaria importanza rispetto alle pure performance. La board sfrutta un sistema di raffreddamento attivo a doppio slot, con tre ventole tachimetriche ed è munita di quattro uscite video mini-DP e una DVI.   

Parallelamente alla potente FirePro S10000, AMD ha sviluppato anche le soluzioni S9000 e S7000. La prima si avvantaggia dell’architettura Graphics Core Next e integra una GPU Tahiti a 900 MHz. In questo caso i core operativi sono 1.792, per una potenza di 3,23 TFlop (single precision) e 806 GFlop (double precision). La quantità, il tipo e il bus di comunicazione relativi alla RAM rimangono invariati, ma la banda massima scende a 264 GB/s. In questo caso, i consumi massimi di 225 W consentono di utilizzare un radiatore dual-slot di tipo passivo e facilitano l’integrazione in sistemi server rack. Il prezzo indicativo di questo modello è di 2.499,00 Dollari. 
amd-firepro-generazione-server-graphics-3.jpgFirePro S9000La variante S7000 vanta un design a singolo slot e consumi di appena 150 W ed è perciò facilmente adottabile come soluzione per il calcolo parallelo in ambito HPC. La GPU Pitcairn può contare su 1.280 core a 950 MHz e 4 GByte di memoria GDDR5 su bus a 256 bit
amd-firepro-generazione-server-graphics-2.jpgFirePro S7000 con radiatore a singolo slot.Questo si traduce in una potenza di calcolo di 2,4 TFlop single precision e una banda di 154 GB/s. Il prezzo è di 1.249,00 Dollari. Entrambe le schede dispongono di una sola uscita video DisplayPort.   

Le soluzioni FirePro V7800P e V9800P sono destinate ai segmenti di mercato dove si effettua la virtualizzazione dei sistemi, con architetture ad elevata densità. L’architettura Cypress permette di raggiungere i 2,64 TFlop, grazie ai 1.600 core a 825 MHz della V9800P, mentre assicura consumi contenti nel caso della V7800P, capace di 2 TFlop e un assorbimento di 138 W.
Queste schede con raffreddamento passivo si integrano con l’ecosistema RemoteFX, che si occupa della compressione e trasmissione del segnale e consente di accelerare l’esperienza d’uso di molteplici utenti contemporaneamente. Sono perciò certificate Windows Server 2008 e sono già integrate in alcune soluzioni dedicate, come per esempio i server Dell PowerEdge M610x.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social