HP EliteBook 8760w

Pubblicato il: 11/11/2011
Autore: Daniele Preda

EliteBook 8760w è una workstation grafica per i professionisti che necessitano di un'elevata potenza di calcolo per completare i propri progetti, anche in mobilità.

La serie HP EliteBook si arricchisce del modello 8760w, tra i più versatili e completi offerti dal produttore. Si tratta di un notebook molto robusto e concepito per assecondare le richieste dei professionisti che necessitano di elevata potenza, anche quando si trovano lontani dall'ufficio. Per poter garantire performance in mobilità, HP ha dotato questo sistema dei più recenti componenti offerti dal mercato.
hp-elitebook-8760w-4.jpgNon solo, i criteri costruttivi alla base della progettazione di questo notebook privilegiano la solidità e la robustezza di ciascun elemento, per assicurare affidabilità e durata nel tempo.
Il guscio esterno è realizzato a partire da stampi di alta qualità ed è composto da una lega metallica con finitura spazzolata, elegante e moderna. I profili smussati e l'attenzione nell'assemblaggio delle diverse parti rendono il 8760w piacevole da vedere e comodo da usare. Anche la cerniera di giunzione dello schermo è realizzata esclusivamente con componenti metallici e risulta precisa e stabile nelle regolazioni. Il posizionamento dei perni e la quasi totale assenza di porte sul profilo posteriore, consentono di reclinare lo schermo con un'apertura di 180° rispetto alla base.
Questa versione è stata costruita e certificata secondo le rigide normative militari MIL-STD 810G, che sottolineano l'ottima resistenza dell'8760w in caso di cadute, vibrazioni, presenza di polvere o nel caso di impiego ad alte temperature e ad elevate altitudini.
hp-elitebook-8760w-3.jpgL'uso quotidiano ci ha permesso di apprezzare la solidità di questo notebook e l'effettiva capacità di gestire senza problemi eventuali "maltrattamenti". Ad esempio, la tastiera è resistente ai liquidi, alle gocce e agli spruzzi accidentali che potrebbero ricadere sul piano di lavoro.  

[tit:Dettagli]Oltre all'ottima capacità di adattamento ai diversi scenari di lavoro, EliteBook 8760w offre un buon numero di porte di comunicazione e dispositivi indispensabili per l'impiego quotidiano. Tutti i particolari di questa macchina risultano curati e progettati con attenzione. Una volta aperto il coperchio del display, lavorato con una finitura a spazzola circolare concentrica, abbiamo a disposizione l'ampio spazio di lavoro.
hp-elitebook-8760w-1.jpgLa tastiera retroilluminata è molto ampia e sfrutta le generose dimensioni dello chassis (416,5x272,7x37,4 mm), in parte dovute all'adozione di uno schermo da 17,3", decisamente superiore alla norma. Il layout della tastiera è paragonabile a quello di una tradizionale per desktop, con tasti a isola a corsa breve, ideali per una digitazione prolungata. È inoltre disponibile il tastierino numerico completo, oltre a quattro tasti funzione dedicati, integrati lungo il profilo superiore della scocca.
Buona parte dei tasti ha dimensioni standard, come per esempio la barra spaziatrice, i pulsanti "shift" e "backspace". Il tasto di "invio" è invece di dimensioni abbastanza ridotte e i tasti direzionali sono decisamente troppo piccolo. Per una questione meramente estetica, i quattro pulsanti con le frecce di direzione sono allineati agli altri e, in aggiunta, i tasti di selezione "su" e "giù" hanno una superficie dimezzata rispetto agli altri.
hp-elitebook-8760w-7.jpgConsiderando l'ampio spazio a disposizione questa scelta ci è sembrata non proprio azzeccata, e si traduce in una effettiva scomodità di selezione e spostamento. Il sistema di puntamento è doppio e comprende un touchpad molto ampio con tre pulsanti e un sistema pointstick, sempre corredato da tre pulsanti di selezione. La disponibilità di entrambe le soluzioni consente di utilizzare il notebook come più si preferisce e assicura precisione nelle operazioni di ritocco e disegno, grazie all'area sensibile, oltre a una buona velocità di selezione, grazie allo stick direzionale posizionato al centro della tastiera.

[tit:Piattaforma]La base hardware sulla quale è stata costruita la workstation 8760w è la recente Intel QM67 Express, in abbinamento alla CPU Core i7 2620M. Si tratta di un processore dual core capace di gestire  quattro thread, con frequenza base di 2,7 GHz, ma capace di lavorare sino a 3,4 GHz grazie alla tecnologia Turbo Boost di Intel. La cache L3 da 4 MByte velocizza le operazioni più ripetitive e consente di rendere più fluido l'uso del sistema operativo e dei programmi.
hp-elitebook-8760w-2.jpgLa memoria di sistema ammonta a 8 GByte DDR3 1.333 MHz, installati su due banchi distinti. Per l'archiviazione è stata installata un'unità disco Hitachi da 500 GByte e 7.200 rpm, capace di garantire latenze in lettura/scrittura abbastanza contenute. L'unità BD-Rom/DVD completa la dotazione di base.
Il sistema di comunicazione con le periferiche esterne comprende un PHY Intel Gbit, un adattatore Bluetooth 2.1 e un controller wireless Intel Centrino Ultimate-N 6300.
hp-elitebook-8760w-8.jpgNel dettaglio il modulo wireless Intel Centrino Ultimate-N 6300.Questo sistema di comunicazione senza fili è tra i più evoluti offerti dal chip maker e si caratterizza per una banda massima di 450 Mbps e per un range di ricezione circa due volte superiore allo standard, grazie al supporto MIMO e alle tre antenne integrate.
Oltre a supportare gli standard IEEE802.11a/b/g/n, questo modulo consente una trasmissione sicura tramite cifratura AES e il protocollo IEEE802.11i.
L'accessibilità a questi moduli, alle RAM e al disco fisso è estremamente facile. Sul lato inferiore HP ha predisposto una leva che permette lo scorrimento dell'intera paratia che costituisce il fondo del notebook. In questo modo, buona parte della motherboard risulta esposta ed è possibile raggiungere il secondo vano per i dischi fissi, nel caso si desideri aggiungere un'unità per l'archiviazione dei dati.
È inoltre disponibile il connettore per il modulo opzionale 3G. Sul fronte della sicurezza, EliteBook 8760w supporta la piattaforma TPM 1.2 e dispone di un lettore di impronte digitali, che consente di semplificare e rendere più sicuro l'accesso al PC.

[tit:Peculiarità]Trattandosi di una postazione per l'elaborazione grafica 2D/3D, HP ha dotato l'EliteBook 8760w di uno schermo ad alta qualità e di una GPU capace di sostenere il peso dei calcoli più impegnativi.
Il sistema può infatti contare sulla veloce Nvidia Quadro 3000M, una GPU di fascia di fascia alta a 900 MHz, che integra 240 CUDA core ed è conforme con gli standard DirectX 11 e OpenGL 4.1. La memoria video si interfaccia tramite un bus dedicato a 256 bit, capace di garantire una banda passante di 80 GByte/s. La dotazione di serie prevede 2 GByte di RAM GDDR5 a 2,5 GHz (data rate) e la possibilità di utilizzare oltre 3 GByte di memoria condivisa con quella di sistema. La scheda è in grado di pilotare le uscite video VGA e Display Port, con risoluzione HD su monitor multipli.
Il display integrato ha invece una diagonale di 17,3" e una risoluzione nativa di 1.920x1.080 pixel. La matrice appartiene alla serie DreamColor di HP e si contraddistingue per l'elevata uniformità di immagine e i colori brillanti e intensi.  
hp-elitebook-8760w-5.jpgTra le caratteristiche dell'EliteBook 8760w, la webcam HD, una porta Firewire 400 a 4 pin e il modem a 56 Kbps LSI. La configurazione può inoltre contare su ben cinque porte USB, di cui una condivisa con eSATA e una con capacità di ricarica veloce dei dispositivi. Grazie all'ormai "onnipresente" chip di controllo Nec/Renesas sono infine disponibili due porte USB 3.0 a 4,8 Gbps.  
hp-elitebook-8760w-6.jpgLa dotazione è, in definitiva, molto completa e sicuramente allineata alle aspettative di chi acquista un sistema ad alte performance per assicurarsi prestazioni e stabilità ovunque si trovi. Tra le varianti disponibili, HP propone anche soluzioni con microprocessori quad-core, espansioni di memoria sino a 32 GByte, dischi fissi SSD e sezioni grafiche AMD FirePro e Nvidia Quadro più evolute di quella provata. È perciò possibile trovare la variante più adeguata per le proprie necessità e per il proprio carico di lavoro.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social