Intel DZ87KLT-75K e Core i7-4770K

Pubblicato il: 20/06/2013
Autore: Daniele Preda

In prova il kit Intel composto dalla motherboard Extreme DZ87KLT-75K, con chipset Z87, e dalla CPU Haswell top di gamma per il segmento desktop, Core i7-4770K.

Nei primi giorni del mese di giugno, Intel ha presentato la più recente declinazione dell’architettura Core, arrivata alla quarta generazione. Gli attuali processori Haswell vantano un processo costruttivo a 22 nm, derivato dai predecessori Ivy Bridge, oltre a un’architettura rivista sotto molti aspetti.
intel-haswell-e-cpu-core-i7-4770k-alla-prova-3.jpgEcco il wafer adottato da Intel per la produzione dei processori Core di quarta generazione.Ai consumi più contenuti, il chip maker ha affiancato sezioni grafiche più evolute e un incremento complessivo della velocità di elaborazione, soprattutto nei contesti multimediali e multi-thread.
Il press-kit che abbiamo ricevuto comprende il microprocessore Intel Core i7-4770K, la versione più potente per le piattaforme desktop.
intel-haswell-e-cpu-core-i7-4770k-alla-prova-4.jpgLo schema mostra la struttura dei componenti interni incorporati nel die della CPU.Parliamo di un modello dotato di quattro core x86 e capace di gestire otto thread simultaneamente, grazie al supporto Hyper-threading.
intel-haswell-e-cpu-core-i7-4770k-alla-prova-1.jpgIntel Core i7-4770K - packaging LGA1150La frequenza base di lavoro è di 3,5 GHz, clock che può raggiungere i 3,9 GHz in modalità Turbo. La cache L3 è di 8 MByte, mentre la grafica integrata è di tipo Intel HD 4600 con clock dinamico sino a 1.250 MHz e supporto Wi-Di.
intel-haswell-e-cpu-core-i7-4770k-alla-prova-2.jpg Questo modello, come la versione Core i7-4770 a 3,4 GHz, è contraddistinto dal TDP più alto tra i processori recentemente presentati da Intel, con un valore di 84 W.

[tit:Intel DZ87KLT-75K]Per le prove ci è stata fornita una motherboard DZ87KLT-75K, che fa parte della generazione con PCH Z87 e supporto per processori con packaging LGA1150. Si tratta di una versione che fa parte delle schede madri serie “Extreme”, pensata per configurazioni di calcolo e da gioco di fascia alta.
intel-haswell-e-cpu-core-i7-4770k-alla-prova-6.jpgProprio per questo è stata studiata per supportare al meglio i processori con moltiplicatore sbloccato, con suffisso “K”, ed è in grado di garantire elevate prestazioni anche in condizioni di overclock e tuning ai limiti.
In questo senso, la board supporta sino a 32 GByte di memoria DDR3 a 2.133 MHz (il controller per le memorie è integrato nelle CPU Core) e profili di controllo XMP 1.3. Per gestire al meglio le funzionalità integrate, Intel ha dotato la DZ87KLT-75K di un nuovo Visual BIOS 2.0, dotato di interfaccia completamente di tipo grafico, capace di supportare tastiera e mouse per le modifiche, oltre ai sistemi touch.
intel-haswell-e-cpu-core-i7-4770k-alla-prova-5.jpgPer velocizzare l’accesso è supportato, in hardware, il sistema Intel Smart Response Technology, capace di abbinare un drive SSD e un convenzionale hard disk, per accelerare le attività di boot e di caricamento.
Per quanto riguarda le specifiche principali, la DZ87KLT-75K vanta un layout moderno e finiture di alto livello, è realizzata in formato ATX standard e offre numerosi connettori e controller integrati di serie. Oltre a gestire processori Core sino a 95 W di TDP è garantito il controllo della sezione grafica integrata Intel HD 4xxx e Intel Iris, grazie anche all’uscita HDMI 1.4a.
intel-haswell-e-cpu-core-i7-4770k-alla-prova-7.jpgPer l’installazione di GPU discrete, questo modello vanta tre connettori in formato fisico PCI Express x16 3.0. Uno slot, posizionato in prossimità della CPU offre 16 linee elettriche, il successivo 8 linee, mentre l’ultimo solo 4. Tre connettori PCI Express x1 e uno slot PCI a 32 bit completano la dotazione di slot interni.
intel-haswell-e-cpu-core-i7-4770k-alla-prova-8.jpgNel dettaglio, il connettore Mini Card Slot per componenti mSATAQuest’ultimo sfrutta un bridge specifico per la connessione con il PCH Z87, dato che la connettività PCI è stata rimossa dal chipset Intel da questa generazione. La scheda vanta inoltre un connettore PCI Express Mini Card Slot per unità mSATA. 

[tit:Una piattaforma evoluta]Tra le peculiarità di questo modello, due adattatori LAN Gbit Intel i217V, oltre a sei porte USB 3.0, di cui quattro direttamente saldate nell’area dedicata alla connettività esterna. Le porte USB 2.0 sono otto in totale, non mancano due Firewire IEEE1394 ed è stata integrata una porta addizionale Thunderbolt, tramite il chipset Intel i210.
intel-haswell-e-cpu-core-i7-4770k-alla-prova-9.jpgInternamente sono disponibili sei porte Serial Ata 3, oltre a due Serial Ata a 6 Gbps tramite chipset dedicato Marvell 88SE9172.
A questo si aggiunge un controller audio 7.1 con supporto per un massimo di 10 canali e dotato di Codec ALC898.
intel-haswell-e-cpu-core-i7-4770k-alla-prova-10.jpgEcco l'adattatore wireless e Bluetooth su bus USB.Trattandosi di una board esclusiva per un segmento di mercato dove gli accessori costituiscono un elemento importante, Intel ha fornito questa motherboard di un controller wireless N e Bluetooth, realizzato con un elemento esterno da incollare all’interno della facciata anteriore del case e collegato alla motherboard tramite pin header dedicato.
Come ogni motherboard destinata al gaming e all’overclock, anche la DZ87KLT-75K è dotata di peculiarità specifiche.
intel-haswell-e-cpu-core-i7-4770k-alla-prova-11.jpgI LED di stato, assieme ai display a 7 segmenti segnalano il livello di operatività della board.Questo modello vanta sei connettori per ventole con controllo PWM, sensori di rilevamento per monitorare l’attività delle ventole e funzionalità BIOS specifiche per il controllo di alcune ventole.
La scheda madre supporta la piattaforma PECI (Platform Environmental Control Interface) e dispone di un controller Nuvoton per il monitoraggio hardware.
intel-haswell-e-cpu-core-i7-4770k-alla-prova-12.jpgI pulsanti di accensione e reset sono saldati direttamente sul PCB.Il controllo della temperatura e delle tensioni avviene perciò in modo dinamico, mentre la lettura dello stato operativo è possibile tramite specifici LED e display a 7 segmenti.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota