Lenovo e il business con il Canale. Videointervista a Mirko Poggi, Amministratore Delegato Lenovo Italy

Pubblicato il: 05/12/2013
Autore: Redazione ChannelCity

Numeri record per il gigante cinese che in Italia ha rafforzato la struttura di canale focalizzandosi sulla distribuzione aperta a tutti i dealer ma anche attivando una serie di Premium Partner con cui va a fare attività di vendita sui grandi clienti.

Mirko PoggiAmministratore Delegato di Lenovo Italy, commenta i recenti risultati societari che vedono la società riportare crescite importanti nel mercato del Pc tradizionale ma anche nell’emergente mercato del PC Plus.
“Stiamo vivendo un momento molto favorevole. E' interessante sottolineare che lo scorso trimestre, quando Idc e Gartner hanno riconosciuto la prima posizione di Lenovo a livello mondiale nella vendita del PC, contestualmente Lenovo ha venduto più tablet e smartphone”, sottolinea Poggi.

In questo flusso di positività si colloca anche il ruolo strategico giocato dal canale. Non è quindi un caso che Lenovo stia intensificando le attività in questa direzione; proprio di recente, infatti, ha rafforzato la struttura di canale in Italia, focalizzandosi sia sulla distribuzione aperta a tutti i dealer italiani sia sui Premium Partner con cui va a fare attività di vendita sui grandi clienti.
“Lenovo si presenta ai partner come un’azienda che cresce in un momento difficile per il mercato; a loro offre ottimi programmi di canale, remunerativi e di formazione e la possibilità di lavorare a stretto contatto con le persone Lenovo”.
Per quanto riguarda la regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), guidata dall'italiano Gianfranco Lanci, Presidente e SVP del gruppo, nel secondo trimestre fiscale - chiuso lo scroso 30 settembre - Lenovo ha continuato nella sua rapida crescita rafforzando ulteriormente la sua posizione di n.2 del mercato (raggiunta per la prima volta nel terzo trimestre dell'anno fiscale precedente) e posizionandosi al primo posto in 12 Paesi di quest'area geografica (e tra i primi tre vendor in ben 31 Paesi), con una quota di mercato EMEA del 15% (dati preliminari IDC) ovvero con un aumento di +4,2 punti percentuali per lo stesso periodo anno-su-anno.
Il fatturato del trimestre di Lenovo in EMEA è stato di 2,3 miliardi di dollari, in crescita del 26% e oggi vale il 23% del fatturato globale di Lenovo.
Guardando al futuro, dunque, Lenovo si dichiara ottimista, puntando a scalzare, se possibile, Apple e Samsung dai vertici del mercato mobile.

Categorie: Vendor

Tag: Hardware

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota