My Passport, dieci anni ma non li dimostra

Pubblicato il: 18/09/2014
Autore: Ernesto Sagramoso

Western Digital, per festeggiare i dieci anni della famiglia My Passport, ha presentato tre nuovi dischi portatili, tra cui un interessante modello wireless dotato di interfaccia WiFi, slot per SD Card e batteria ricaricabile che garantisce una autonomia di circa sei ore.

In un settore in cui i prodotti vengono spesso sostituiti dopo pochi mesi, è sorprendente che Western Digital, WD, riesca a festeggiare il decennale dei dischi esterni My Passport. Le ragioni di questo successo derivano in buona parte dalla continua evoluzione del prodotto che, oltre a diminuire in dimensioni e peso, ha abbracciato costantemente le ultime novità tecnologiche.
Per celebrare questo anniversario l’azienda americana ha presentato il My Passport Ultra in versione Metal e Anniversary Edition. Entrambi adottano un case in alluminio molto accattivante, sono disponibili con una capacità che raggiunge i 2 TB e vengono commercializzati con una ricca dotazione di software che comprende un’interessante utility per il backup e l’accesso al cloud. Inoltre, grazie a un circuito per la crittografia hardware e la protezione tramite password si ha la garanzia che i dati non possano essere letti in caso di furto o smarrimento.
my-passport-ultra.jpg

Ricordiamo che la versione Anniversary Edition è disponibile in edizione limitata, mentre la Metal Edition può essere acquistata anche sullo store on line a 109,90/179,90 euro (IVA compresa) per la capacità di 1/2 TB. Entrambi i dischi hanno una garanzia di 3 anni.
“Considerate che nel mondo abbiamo commercializzato 60 milioni di My Passport, tanto quanto la popolazione italiana, con una capacità globale di circa 42.000 PetaByte. Nel nostro paese abbiamo invece venduto 1,2 milioni di dischi esterni. Una curiosità interessante è che il nostro modello di punta è stato presentato molto prima dell’iPhone di Apple o del Galaxi di Samsung, prodotti di moda del momento", ha affermato Luca Marazzi, Country Manager Italia, Grecia, Israele, Cipro e Malta.
La novità più interessante è  My Passport Wireless, un modello dotato di interfaccia WiFi, di slot per SD Card e di batteria ricaricabile che garantisce una autonomia di circa sei ore.
my-passport-wireless.jpgGrazie a queste caratteristiche può essere sfruttato per molteplici scopi, si parte infatti dal semplice salvataggio sul campo delle immagini scattate con una fotocamera digitale senza la necessità di appoggiarsi a un computer fino alla condivisione delle cartelle e allo streaming di contenuti video/audio con un massimo di quattro utenti.
Grazie all’antenna incorporata è possibile condividere la connessione Internet con otto elaboratori (PC, tablet e smartphone), mentre scaricando l’app My Cloud si è in grado di controllare facilmente il contenuto del disco.
My Passport Wireless è compatibile con tutti i sistemi operativi più importanti, compreso Windows, Mac e Android. Questo disco viene commercializzato con una capacità di 500 GB, 1 e 2 TB a un prezzo rispettivamente di 149,99/100,99/299,99 euro (IVA compresa).
Luca Marazzi ha parlato anche del mercato degli hard disk, ricordando che “attualmente i produttori di dischi fissi si contano sulle dita di una mano, sono tre, Seagate, Western Digital e Toshiba. Noi abbiamo praticamente il 45-48% del mercato, Seagate ha più o meno il 30% e Toshiba circa il 15%. In Italia la situazione è simile, noi abbiamo circa il 45%, mentre Toshiba occupa il secondo posto con circa il 20-22%”.

Categorie: Vendor

Tag: Storage

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota