Apple contro Samsung. Chi vince?

Pubblicato il: 03/02/2015
Autore: Redazione ChannelCity

Dopo che negli ultimi tre anni Samsung ha dettato legge, ora Apple la incalza molto da vicino visto che a fine 2014 entrambe le società detenevano la stessa market share. Infatti, nell'ultimo trimestre 2014, ciascuna avrebbe venduto lo stesso numero di smartphone: 74,5 milioni di pezzi.

Se negli ultimi tre anni Samsung è riuscita a superare le performance di Apple, per quanto riguarda la vendita di smartphone, le cose sembra stiano rapidamente cambiando. Dopo avere toccato il picco di vendite nel secondo trimestre del 2013, acquisendo una market share del 35%, la sudcoreana Samsung ha rallentato la corsa, evidenziando nei trimestri successivi un calo costante (vedi grafico, fonte: Strategy Analytics - WSJ). 
bn-gs243-samapp-gr-20150129231408.jpg

Oggi Samsung viene data con una quota di mercato prossima al 20% e, sorpresa delle sorprese, nell’ultimo trimestre dell'anno 2014 Apple sarebbe riuscita a raggiungere più o meno gli stessi risultati della società coreana.
Apple ha venduto, infatti, 74,5 milioni di iPhone, mentre Samsung ne avrebbe venduto una cifra compresa tra i 71 e i 78 milioni (Difficile comprendere con esattezza il numero esatto poiché Samsung ha dichiarato di aver venduto nel periodo di riferimento 95 milioni di cellulari senza precisare l'esatta percentuale di smartphone).
Sicuramente il lancio di iPhone 6 e iPhone 6 Plus ha contribuito a ridare smalto alle vendite di Apple, che in termini di market share erano andate calando di anno in anno. E altrettanto vero è che Samsung ha evidenziato una serie di difficoltà che hanno fatto perdere peso complessivo al posizionamento della società coreana. 
Nell’ultimo trimestre 2014, secondo IDC, Samsung sarebbe sempre prima con un venduto pari a 75,1 milioni di smartphone. Differenti i conteggi di Counterpoint Technology Market Research che assegnano a Samsung una vendita per 73,8 milioni di unità, inferiori dunque a quelle evidenziate da Apple. Sarebbe invece un trimestre ex aequo per Strategy Analytics che assegna alle due società un uguale performance pari a 74,5 milioni di smartphone, equivalente a un marketshare del 19,6%. Di fatto, al di la dei numeri, è evidente che Samsung ha perso la brillantezza di azienda innovatrice mentre l'erede di Steve Jobs, Tim Cook, oggi numero uno di Apple, ha saputo rilanciare velocemente l'azienda di cupertino.

Categorie: Vendor

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota