googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

EnGenius Wi-Fi 6, The Next Generation Brings More Than Just Faster Speed!

Le reti Wi-Fi 6 nascono con l'obiettivo di soddisfare l'incessante domanda di traffico sulle precedenti reti obsolete e affollate. Engenius, vendor internazionale di soluzioni di rete di classe Enterprise, mostra alcuni esempi di settori in cui la rete Wi-Fi è indispensabile.

Prodotti
Le reti Wi-Fi 6 nascono con l'obiettivo di soddisfare l'incessante domanda di traffico di utenti e dispositivi sulle precedenti reti obsolete e affollate. Molti penseranno che l'imminente atterraggio del protocollo 5G cambierà questa tendenza, ma dobbiamo essere consapevoli che ogni giorno più dispositivi e utenti saranno connessi alle reti Wi-Fi. Le nuove tendenze dall'IoT, alle case connesse, ai servizi di streaming e, naturalmente, tutti i servizi degli hotel, ristoranti, assistenza sanitaria, eventi, vendita al dettaglio…dipendono strettamente dalle capacità Wi-Fi del futuro. Qui di seguito alcuni esempi rilevati da EnGenius, vendor internazionale di soluzioni di rete di classe Enterprise, per alcuni settori in cui la rete WiFi è indispensabile.

Settore alberghiero

engenius figura1Molti di noi, almeno una volta, hanno avuto una connettività lenta o assente negli stabilimenti alberghieri. Questo settore è estremamente sensibile in termini di opinioni e soddisfazione degli utenti, poiché oggi la connettività svolge un ruolo vitale in termini di critica da parte dei clienti. Avere una rete Wi-Fi gratuita e di qualità garantisce una certa considerazione della struttura alberghiera quando si effettuano nuove prenotazioni. Al contrario, una rete Wi-Fi di bassa qualità influenzerà negativamente il ritorno dei clienti. Il settore alberghiero è probabilmente uno dei settori più aperti all'implementazione di nuove tecnologie, consapevoli delle esigenze di connettività degli utenti, che accedono sempre più ai contenuti digitali online, a video in streaming da diverse piattaforme e alla navigazione web. Nel nostro paese, siamo piacevolmente sorpresi da un settore alquanto aggiornato in termini di infrastrutture di comunicazione, tuttavia, nell'era delle grandi piattaforme di contenuti in streaming (intrattenimento, sport, ecc.) troviamo ancora strutture che affermano che il loro Wi-Fi è sufficiente, anche se in molti casi si tratta di installazioni obsolete con accesso molto limitato in termini di capacità di traffico. Analogamente, l'utente delle strutture alberghiere non è più interessato ai contenuti televisivi nella sua vecchia versione, ma porta con sé la sua piattaforma di streaming. Questo utente si aspetta di poter godere di tali servizi personalizzati sulla televisione del suo hotel. Le famiglie in vacanza si aspettano infatti di poter visualizzare i loro servizi di streaming (intrattenimento, serie, sport) sulla TV dell'hotel scelto. Questa opportunità avrà un'influenza molto positiva sulla valutazione della struttura alberghiera da parte del cliente, la struttura invece sarà indubbiamente penalizzata se la rete Wi-Fi non è conforme allo standard attuale.

Settore sanitario ed educativo

engenius figura2Nel mondo ospedaliero i dispositivi collegati si integrano molto rapidamente, vi è inoltre una notevole crescita delle apparecchiature e dei sensori che funzionano attraverso le reti wireless, nonché i dispositivi di monitoraggio dei pazienti utilizzati dallo staff medico. Le molteplici applicazioni che ruotano attorno al corpo medico e ai pazienti richiedono una connettività stabile e veloce. I pazienti che devono rimanere per lunghi soggiorni nei centri ospedalieri considerano le reti Wi-Fi come le migliori alleate nelle loro comunicazioni con il mondo esterno.
Nel settore sanitario, la domanda di traffico Wi-Fi può essere molto elevata a causa della concentrazione di utenti (pazienti) e di una curva dei tempi di utilizzo molto lunga, in cui i servizi video sono costantemente utilizzati, sia in conferenza che in streaming. I dispositivi che sono costantemente connessi richiedono un'elevata capacità di servizio. In questo caso, sia gli access point Wi-Fi 6 che gli switch multi-g con velocità fino a 10Gb, sono una base fondamentale per un traffico di dati regolare. Il WiFi6 aumenta stabilità e velocità. Due capi saldi per una buona rete WiFi.Ad oggi, un altro settore con la più alta crescita nell'uso della tecnologia WiFi è quello dell'istruzione.
Ogni giorno i centri educativi incorporano l'uso dei contenuti online nel loro progetto educativo. Proviamo ad immaginare una classe con trenta studenti che accedono contemporaneamente alla rete Wi-Fi che scaricano e visualizzano contenuti multimediali. Tale accesso avviene simultaneamente e intensamente, costringendo le attuali connessioni a funzionare al massimo delle prestazioni per essere in grado di gestire il traffico degli utenti connessi. L'adozione della tecnologia Wi-Fi 6 consentirà quindi di offrire connessioni veloci e flessibili, in grado di adattarsi alle esigenze del traffico in ogni momento. Non dobbiamo dimenticare che lo standard Wi-Fi 6 incorpora la tecnologia 1024QAM, che consente di inviare un numero maggiore di dati senza aumentare la larghezza di banda, incorpora anche OFDMA che consente di suddividere i canali per offrire un servizio a più utenti e dispositivi. Quindi anche se i dispositivi collegati non sono conformi allo standard Wi-Fi 6, ci sarà un notevole aumento complessivo della velocità della rete. Per inciso, le reti Wi-Fi 6 offrono un miglioramento significativo delle prestazioni anche quando i dispositivi collegati sono Wi-Fi 4 o 5.

La casa connessa è una realtà

engenius figura6La casa connessa è una realtà, non solo a livello di svago, ma anche ad altri livelli. L’uso di dispositivi connessi in casa come: console di gioco, sensori e interruttori intelligenti, sistemi di irrigazione collegati, sistemi di ventilazione, riscaldamento, videosorveglianza, sistemi di allarme, sistemi sanitari oltre ai normali servizi di streaming video e servizi VoIP, aumentano esponenzialmente la richiesta di velocità di connessione. Oggi si stima che ci siano in media da 6 a 8 dispositivi connessi per famiglia, una cifra che crescerà gradualmente man mano che i dispositivi IoT diventeranno più popolari. Se aggiungiamo la nuova e crescente modalità di lavoro svolta da remoto, ci troviamo in un futuro in cui l'importanza delle reti Wi-Fi 6 assume la massima rilevanza. Lo smartworking richiede infatti sempre più connessioni Wi-Fi stabili e veloci per consentire riunioni da remoto e la gestione di file condivisi nei cloud. Applicazioni popolari come Skype, WhatsApp, Facetime, Zoom, GoToMeeting e molte altre, consentono agli utenti di mantenere connessioni in tempo reale con i loro colleghi, ma vi saranno colli di bottiglia nelle reti a causa dei diversi dispositivi collegati che influiranno negativamente sulla qualità di queste connessioni. Facendo un esempio pratico, con una rete WiFi AC (W-iFi 5) in una casa convenzionale in cui sono collegati: una console di gioco, diversi dispositivi online (tablet, cellulari, sensori), una o due Smart TV sarà difficile mantenere una videoconferenza con uno standard di qualità accettabile. Al contrario, con una rete Wi-Fi 6, il numero di dispositivi che possono essere gestiti (anche se NON sono dispositivi Wi-Fi 6) viene moltiplicato fino a x4. Ciò è dovuto alla capacità di gestione del protocollo 11ax, progettato specificamente per ambienti ad alta densità. In precedenza, l'alta densità era intesa come quei posti con un numero significativo di clienti collegati (ad esempio un ristorante). Oggi le nostre case sono sempre più scenari ad alta densità, non solo per il numero di utenti connessi, ma anche per il traffico in entrata e in uscita generato. Una soluzione, oltre al suo utilizzo in ambienti aziendali, per il telelavoro, è l'uso da parte delle aziende di reti centralizzate. Oggi è infatti possibile fare in modo che ciascuno dei nostri lavoratori riceva un access point Wi-FI 6 a casa, registrarlo nel nostro inventario di rete e controllarlo dalla nostra organizzazione. L'utente accederà alla rete tramite un access point ultraveloce e l’azienda avrà accesso alla sua gestione dalla sede centrale. (Per maggiori informazioni, clicca qui).

La tecnologia EnGenius Wi-Fi 6 (802.11ax)

immagine aperturaLa serie degli access point EnGenius Cloud offre funzionalità più avanzate per una rapida implementazione e per una gestione globale che è oggi presente sul mercato. EnGenius offre access point gestiti dal cloud per ambienti interni ed esterni. I nuovi prodotti EnGenius Wi-Fi 6 (802.11ax) sono pronti a supportare pienamente i dispositivi esistenti e futuri, offrendo velocità più elevate per un'esperienza immersiva, a bassa latenza e con un aumento della capacità IoT per ambienti ad alta densità come università, hotel, centri commerciali, stadi e impianti di produzione.
engenius figura3Questi i possibili scenari in cui la tecnologia EnGenius 802.11ax può migliorare le prestazioni della tua rete WiFi
1. Accesso wireless stabile per utenti enterprise
engenius figura4Negli ambienti di ufficio, grazie anche alle funzioni EnGenius come: il riutilizzo dello spazio 802.11ax e attraverso la tecnologia BSS coloring, vengono ridotte le interferenze co-channel e vengono quindi migliorate le trasmissioni simultanee. Ciò elimina la congestione delle radiofrequenze, per esempio negli uffici, creando una maggiore efficienza della rete. Tecnologia in primo piano: BSS Coloring e (TWT) Target Wake Time.
engenius figura52. Capacità senza precedenti nelle aree affollate.
L'uplink e il downlink MU-MIMO di 802.11ax fornisce una maggiore efficienza della rete e concentra l'energia della radio su utenti specifici. Affronta le esigenze di ambienti molto affollati come aeroporti, stazioni di servizio, biblioteche e centri commerciali, in cui sono presenti molti dispostivi client. (La vera novità è che lo standard 802.11ax aggiunge il MU-MIMO anche in Uplink). Tecnologia in primo piano: 8x8 MU-MIMO e OFDMA.

3. Prestazioni costanti in una casa connessa
L’IoT aumenterà il numero di dispositivi WiFi, come smart TV, elettrodomestici ed illuminazione intelligenti in un mondo progressivamente connesso. La funzionalità EnGenius 802.11ax estende il numero di dispositivi client che possono essere associati agli access point e che funzionano con un traffico che va da una larghezza di banda bassa ad una alta nelle case e negli uffici intelligenti. Tecnologia in primo piano: 8x8 MU-MIMO e OFDMA.
Cosa aspetti ad equipaggiare la tua piccola o media impresa con le nostre ultime offerte? Queste le soluzioni Engenius 11ax (Wi-Fi 6) che presentano entusiasmanti miglioramenti per la rete di piccole e medie imprese orientate alla crescita.
engenius figura7
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche