▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Falcon 2: l’Istituto dell’innovazione tecnologica degli EAU lancia una nuova serie di modelli IA che surclassano il nuovo Meta Llama 3

L’Istituto dell’innovazione tecnologica (TII, Technology Innovation Institute), uno dei principali centri di ricerca scientifica globali e pilastro della ricerca applicata condotta dal Consiglio d...

Business Wire
  • Il nuovo modello IA della serie Falcon 2 di nuova generazione è open source, multilingue e multimodalità – e l’unico modello IA con funzionalità di conversione dalla visione artificiale al linguaggio
  • Il nuovo Falcon 2 11B surclassa il Meta Llama 3 8B e presenta prestazioni analoghe al modello avanzato Google Gemma 7B come verificato indipendentemente e riportato dalla classifica Hugging Face
  • I piani immediati prevedono l’esplorazione di un ’Mix di esperti’ per lo sviluppo di funzionalità di machine learning potenziate

ABU DHABI, Emirati Arabi Uniti: L’Istituto dell’innovazione tecnologica (TII, Technology Innovation Institute), uno dei principali centri di ricerca scientifica globali e pilastro della ricerca applicata condotta dal Consiglio della ricerca tecnologica avanzata (ATRC, Advanced Technology Research Council) di Abu Dhabi oggi hanno lanciato una seconda versione del famoso modello linguistico di grandi dimensioni (LLM) Falcon 2. Nell’ambito di questa serie sono state lanciate due innovative versioni: Falcon 2 11B, un LLM più efficiente e accessibile addestrato su 5,5 trilioni di token con 11 miliardi di parametri e Falcon 2 11B VLM, che si distingue per le funzionalità di conversione dalla visione artificiale al modello linguistico (VLM), che consentono la conversione di input visivi in output sotto forma di testo. Sebbene entrambi i modelli siano multilingue, è degno di nota che il Falcon 2 11B VLM spicca come il primo modello multimodalità TII – e l’unico attualmente presente sul mercato dei modelli di massimo livello dotato di questa funzionalità di conversione da immagini a testo, segnando un progresso significativo nell’innovazione IA.

Collaudato rispetto a numerosi importanti modelli IA della sua classe preaddestrati, il Falcon 2 11B supera le prestazioni del Meta Llama 3 lanciato recentemente con 8 miliardi parametri (8B) e performa agli stessi livelli del Google Gemma 7B al primo posto (Falcon 2 11B: 64,28 rispetto a Gemma 7B: 64,29), come verificato indipendentemente da Hugging Face, una piattaforma statunitense host di uno strumento di valutazione oggettiva e classifica mondiale per LLM aperti. Ancora più importante è il fatto che il Falcon 2 11B e il 11B VLM sono entrambi open source, offrendo agli sviluppatori in tutto il mondo accesso senza restrizioni. Vari piani da attuare nel prossimo futuro amplieranno i modelli di nuova generazione Falcon 2, lanciando una gamma di dimensioni. Tali modelli saranno potenziati ulteriormente con funzionalità di machine learning avanzate come quella del ’Mix di esperti’ (MoE, Mixture of Experts), mirata a portarne le prestazioni a livelli ancora più elevati.

Tutti i modelli IA TII finora lanciati si sono classificati costantemente ai primi posti a livello globale, come gli LLM open source più potenti. I nuovi modelli Falcon 2 11B, versatili e a scala ridotta, consentiranno una maggiore diffusione nell mercato nell’universo in continua evoluzione dell’IA generativa.

I modelli Falcon 2 11B, dotati di funzionalità multilingue, fanno fronte ad attività in inglese, francese, spagnolo, tedesco, portoghese e varie altre lingue, arricchendo la propria versatilità e aumentando l’efficacia in diversi scenari. Il Falcon 2 11B VLM, un modello con funzionalità di conversione dalla visione artificiale al linguaggio, è in grado di identificare e interpretare immagini e altri elementi visivi presenti nell’ambiente, offrendo in molteplici settori – sanitario, finanziario, e-commerce, didattico e legale – una vasta gamma di applicazioni, che vanno dalla gestione di documenti all’archiviazione digitale e all’indicizzazione di contesti a supporto di persone affette da menomazioni visive. Inoltre, questi modelli sono eseguibili con efficienza con appena una sola unità di elaborazione grafica (GPU), per cui sono altamente scalabili e facili da implementare e integrare in infrastrutture di ridotte capacità come laptop e altri dispositivi.

Spiega Sua Eccellenza Faisal Al Bannai, Segretario generale della ATRC e Consulente per gli affari tecnologici avanzati e la ricerca strategica presso l'ufficio del Presidente degli EAU: “Con il Falcon 2 11B abbiamo lanciato il primo modello della serie Falcon 2. Il Falcon 2 11B ha già dimostrato prestazioni eccezionali e ci permette di riaffermare il nostro impegno al movimento open source e alla Fondazione Falcon. Con altri modelli multimodalità di imminente lancio sul mercato in varie dimensioni, miriamo a far sì che sviluppatori ed entità per le quali la privacy è molto importante abbiano accesso a uno dei migliori modelli IA ai fini del loro cammino in questo settore”.

Illustrando il modello, il Dott. Hakim Hacid, Direttore esecutivo e facente funzione di Ricercatore capo dell’Unità intercentro IA presso il TII ha aggiunto: “L’IA è in continua evoluzione e gli sviluppatori si stanno rendendo contro della miriade di vantaggi possibili con i modelli di dimensioni inferiori e più efficienti. Oltre a semplificare i requisiti relativi alla potenza di elaborazione e a soddisfare i criteri di sostenibilità, questi modelli offrono maggiore flessibilità, integrandosi nell’infrastruttura IA all’edge, la nuova megatendenza emergente. Inoltre, le funzionalità di conversione dalla visione artificiale al linguaggio di cui è dotato il Falcon 2 aprono nuovi orizzonti per l’accessibilità nell’IA, mettendo in grado gli utenti di eseguire interazioni trasformative dall’immagine al testo”.

La versatilità del Falcon 2 11B ha inoltre condotto il TII a considerare di sviluppare innovazioni ancora più interessanti nel campo dell’IA generativa. Tra queste vi sarà l’adozione di un nuovo tipo di funzionalità di machine learning nota come il già accennato ‘Mix di esperti’. Questo metodo comporta la fusione di network più piccoli con distinte specializzazioni, facendo sì che i domini con cognizioni più vaste collaborino per fornire risposte complesse e personalizzate – quasi come se si disponesse di un team di assistenti intelligenti ciascuno dei quali conosce qualcosa di diverso e che collaborano per fare previsioni o prendere decisioni quando necessario. Questo approccio non solo migliora l’accuratezza ma anche accelera il processo decisionale, aprendo la strada a sistemi IA più intelligenti ed efficienti.

È possibile usare il Falcon 2 11B ai sensi della licenza TII Falcon 2.0, la licenza all’uso del software basata su Apache 2.0 che include una norma di uso accettabile che promuove l’utilizzo responsabile dell’IA. Maggiori informazioni sul nuovo modello sono reperibili su FalconLLM.TII.ae.

Fonte: AETOSWire

Fonte: Business Wire

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter