▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Equativ e Sharethrough unite per creare una delle più grandi, globali ed indipendenti piattaforme pubblicitarie

Equativ, global ad tech company indipendente ha annunciato oggi la sua fusione con Sharethrough, uno dei principali ad exchange omnicanale indipendenti. Questa unione punta a creare uno dei più grand...

Business Wire

Le capacità e l’inventory complementare danno vita ad un nuovo attore del settore con una copertura commerciale puntuale e presenza globale

NEW YORK, PARIGI, LONDRA e MONTREAL: Equativ, global ad tech company indipendente ha annunciato oggi la sua fusione con Sharethrough, uno dei principali ad exchange omnicanale indipendenti. Questa unione punta a creare uno dei più grandi ad marketplace a livello globale, consentendo a inserzionisti, media owners e partner tecnologici di ottimizzare il valore e la reach delle campagne in programmatic.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Con oltre 720 dipendenti, una presenza in 18 paesi e un fatturato netto ricorrente combinato superiore a 200 milioni di dollari, la nuova company fornirà agli inserzionisti e ai media owners un'alternativa indipendente e integrata verticalmente ai walled gardens, rispondendo alla crescente esigenza del settore di una maggiore efficienza e innovazione su larga scala.

Equativ, che ha confermato il nome di Bridgepoint come suo principale investitore, ha triplicato la propria dimensione negli ultimi tre anni. Nel primo trimestre del 2024, Equativ e Sharethrough hanno registrato rispettivamente una crescita del 16% e del 20% rispetto all'anno precedente, grazie a nuove partnership strategiche e all'aumento del fatturato derivante da prodotti di Curation, CTV e Green Media. Entrambe le società hanno relazioni sinergiche e di lunga data con i principali centri media, con gli editori più prestigiosi e con i brand Fortune 500.

Sfruttando le risorse tecnologiche all’avanguardia e la presenza commerciale globale delle due società, la nuova company offrirà un ventaglio più ampio di servizi e prodotti, consentendo agli inserzionisti di ottimizzare l’accesso alla supply e di pianificare campagne digital sempre più efficienti. Le soluzioni sinergiche e integrate ottimizzeranno i risultati degli inserzionisti e dei media owners, che potranno sfruttare la maggiore scalabilità per:

  • Fornire strategie video e CTV avanzate con la tecnologia di Equativ leader di settore Server Side Ad Insertion (SSAI), ad serving e di addressable TV avanzata grazie alla recente alleanza con Deutsche Telekom. I broadcasters, i proprietari dei diritti, i distributori e gli operatori possono promuovere la pubblicità addressable live TV massimizzando i volumi attraverso le capacità della stack tecnologica e video programmatic di Equativ.

  • Massimizzare l’attention e le interazioni dell'utente attraverso la piattaforma pubblicitaria di Sharethrough, dove le creatività vengono costantemente ottimizzate per massimizzare l’attention e le performance, inoltre vengono ulteriormente migliorate grazie alla selezione di inventory omnichannel incentrati su qualità, sostenibilità e linearità. I clienti possono così ridurre il loro impatto ambientale e migliorare l'efficienza delle loro campagne digital grazie ai prodotti Green Media dell'azienda, all'avanguardia nel settore (GreenPMP™ e GreenPMP+™), lanciati in collaborazione con Scope3.

  • Garantire transazioni efficienti e trasparenti con la piattaforma di curation di Equativ, Equativ Buyer Connect (EBC), che ottimizza l'efficienza del programmatic attraverso l’accesso ad inventory esclusiva, transazioni più semplici e trasparenti. Gli inserzionisti possono controllare la loro strategia di SPO e l’accesso diretto all'inventario premium, mentre i media owners possono beneficiare di demand aggiuntiva, promuovendo una distribuzione equa del valore in tutto l'ecosistema.

  • Espandere le soluzioni di addressability con la suite completa di soluzioni integrate di Equativ e Sharethrough, che mettono al primo posto la tutela della privacy. Gli alternative ID di Equativ, l'attivazione dei dati di prima parte e le soluzioni proprietarie di targeting contestuale e semantico, combinate con le soluzioni di targeting audience-based di Sharethrough, possono aiutare gli inserzionisti a raggiungere utenti su larga scala, indipendentemente dal futuro del cookie.

"La fusione con Sharethrough segna un importante traguardo nel percorso di Equativ", ha dichiarato Arnaud Créput, CEO di Equativ. "L'eccezionale complementarietà e la minima sovrapposizione tra le nostre due piattaforme, che integrano tecnologia televisiva avanzata, domanda video esclusiva, formati di grande impatto che attirano un'attenzione superiore da parte degli utenti e le nostre posizioni di leadership a livello globale, ci proiettano tra le prime tre SSP indipendenti a livello mondiale. La nostra piattaforma di pubblicità programmatic diretta scalabile, completa, attenta alla privacy, trasparente e integrata verticalmente, ci consentirà di soddisfare le esigenze di inserzionisti, media owners e consumatori che desiderano un maggiore controllo e semplicità nella pubblicità in programmatic.

JF Cote, Presidente e CEO di Sharethrough, ha aggiunto: "Le nostre culture aziendali sono eccezionalmente compatibili. Considerata la nostra conoscenza di lunga data, l’unione delle due società sembra il passo successivo logico, che ci consentirà di creare efficienze commerciali e operative e di raggiungere nuovi livelli di scalabilità. L'unione ci posiziona come leader del settore per i nostri partner di alto livello, sia demand che supply-side, mentre lavoriamo per offrire strumenti che consentano scambi di valore arricchiti e più equi per loro in tutto l'ecosistema".

Jean-Baptiste Salvin, Partner presso Bridgepoint Development Capital ha aggiunto: "Siamo entusiasti di sostenere Equativ e Sharethrough in questa fusione cruciale. Questa unione rappresenta un significativo passo avanti, che riunisce i loro punti di forza unici e le loro capacità innovative per generare una crescita e un valore senza precedenti. Siamo certi che insieme ridefiniranno il panorama della pubblicità in programmatic e creeranno eccezionali opportunità per tutti gli stakeholders del mercato".

Informazioni su Equativ

La piattaforma indipendente e affidabile di Equativ offre scalabilità e semplicità alla pubblicità digitale in tutto il mondo. Servendo gli interessi di inserzionisti, proprietari di media e partner tecnologici attraverso le sue capacità leader di SSP e di curation, Equativ fornisce soluzioni programmatiche video, CTV e basate sui dati, orientate alla privacy, che consentono ai suoi clienti di ottenere il massimo impatto, nel rispetto dei diritti dei consumatori. I team internazionali di Equativ, con sede a Parigi e a New York, si dedicano alla realizzazione della promessa dell'adtech, garantendo scambi di valore equi in tutto l'ecosistema. Per ottenere ulteriori informazioni, visitare il sito Equativ.com.

Informazioni su Sharethrough

Sharethrough è uno dei principali ad exchange di annunci omnichannel indipendenti a livello globale, che ottimizza l'attenzione degli utenti e le prestazioni degli inserzionisti attraverso miglioramenti degli annunci basati sulla ricerca di video, CTV, display e annunci nativi, curando al contempo l'inventario degli annunci per ottimizzare la sostenibilità, la qualità e la linearita’. Sharethrough è stata anche premiata come Migliore piattaforma Ad Tech sostenibile ai Digiday Technology Awards, come Migliore iniziativa sostenibile ai Performance Marketing World Awards e riconosciuta tra i Top Programmatic Power Players 2024 da AdExchanger. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Sharethrough.com.

Fonte: Business Wire

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter