Riverbed acquisisce Opnet Technologies

Con questa operazione l'azienda punta ad accrescere la propria presenza nel mercato della convergenza tra Application e Network performance management. La Business Unit di Riverbed Cascade sarà unita a Opnet nella nuova Riverbed Performance Management Unit, sotto la responsabilità di Paul Brady, general manager.

Tecnologie & Trend
Riverbed Technology ha portato a termine l’acquisizione di Opnet Technologies, azienda specializzata nel settore dell’Application performance management (Apm), con l’obiettivo di accrescere la propria presenza nel mercato della convergenza tra Application e Network performance management (Npm).
La Business Unit di Riverbed Cascade sarà unita a Opnet nella nuova Riverbed Performance Management Unit, sotto la responsabilità di Paul Brady, general manager.
Con la combinazione di Apm e Network performance management, Riverbed propone ora ai propri clienti soluzioni di performance management in grado di individuare i problemi relativi ad applicazioni e infrastruttura. Qualora si verificassero problemi a livello di server, applicazioni, o di rete, in un ambiente virtual, fisico o cloud, su client mobili oppure fissi, le soluzioni di performance management di Riverbed supporteranno i team dedicati alle applicazioni e alle infrastrutture nell’identificare i problemi e forniranno informazioni utili e dettagliate per risolverli.
“La soddisfazione dei clienti, la produttività dei dipendenti, l’agilità del business e i risultati economici dipendono dal corretto funzionamento delle applicazioni fondamentali per l’attività”, spiega Jerry Kennelly, chairman e Ceo di Riverbed. “Le applicazioni e l’infrastruttura sulla quale si eseguono sono strettamente collegate, ma in precedenza erano gestite in silos tecnologici frammentati. Grazie all’acquisizione di Opnet, Riverbed garantisce le soluzioni necessarie per gestire e ottimizzare tutti gli aspetti legati alle performance delle applicazioni e delle reti in un unico portfolio di prodotti, assicurando così elevate prestazioni, risoluzioni rapide dei problemi e un’esperienza utente ancora migliorata”.
I clienti che implementano le soluzioni di performance management di Riverbed, unite a quelle di ottimizzazione e accelerazione già presenti a portfolio, potranno, secondo l'azienda, non solo individuare e risolvere i problemi di performance, ma disporranno anche della soluzione per rimediarli all’interno della propria infrastruttura.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche