googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Xiaomi, vendite record per gli smartphone in Europa e importanti novità dietro l'angolo

Xiaomi annuncia che nel 2021 darà ufficialmente il via alla produzione di massa di smartphone dotati di under-display camera di terza generazione. Con la terza generazione, l’azienda ha notevolmente migliorato l'effetto full-screen grazie alla disposizione dei pixel sviluppata in proprio e all'ottimizzazione dell'algoritmo della fotocamera.

Vendor
Il report semestrale sugli utili della società cinese Xiaomi - rilasciato il 27 agosto - e che trovate qui ha dimostrato l'elevata performance di xiaomi nel mercato degli smartphone premium. Infatti nel secondo trimestre 2020, il prezzo medio di vendita (“ASP”) degli smartphone del Gruppo è aumentato dell'11,8%. I nuovi flagship, tra cui la serie Mi 10 e il nuovo Mi 10 Ultra, presentato di recente in Cina, hanno consolidato la posizione del brand nella fascia alta del mercato.
Nei mercati esteri (fuori dalla Cina), le spedizioni degli smartphone premium di Xiaomi, il cui prezzo è pari o superiore a 300 Euro, sono aumentate del 99,2% nel secondo trimestre del 2020. Secondo i dati dell'analista di mercato Canalys, nello stesso periodo le spedizioni di smartphone Xiaomi in Europa sono cresciute del 64,9%, con la società che ha conquistato una market share del 16,8% e che, per la prima volta, ha conquistato il podio nel mercato degli smartphone.
xiaomi redmi 9cIn Europa occidentale, le spedizioni di smartphone del Gruppo sono cresciute del 115,9%, garantendo a Xiaomi una market share del 12,4%.

2021: nuova tecnologia per gli smartphone Xiaomi
Xiaomi ha anche annunciato che nel 2021 darà ufficialmente il via alla produzione di massa di smartphone dotati di under-display camera di terza generazione.
Questo segna l'ultimo passo strategico di Xiaomi verso il segmento degli smartphone di fascia alta, sostenuto dalla continua innovazione tecnologica dell'azienda.
 Dalla prima generazione di questa tecnologia – che non ha mai lasciato i laboratori – alla seconda generazione presentata ufficialmente al pubblico, Xiaomi non ha mai smesso di sperimentare.
Con questa terza generazione, l’azienda ha notevolmente migliorato l'effetto full-screen grazie alla disposizione dei pixel sviluppata in proprio e all'ottimizzazione dell'algoritmo della fotocamera, che ha permesso di mantenere le medesime prestazioni delle fotocamere frontali tradizionali. Queste innovazioni hanno consentito al brand di migliorare notevolmente la tecnologia e di avviare quindi la produzione di massa.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche