Apple lancia in Italia il Self Service Repair

Apple negli ultimi tre anni ha quasi raddoppiato il numero di centri di assistenza che hanno accesso a parti originali, strumenti e formazione, inclusi oltre 4000 Independent Repair Provider.

Mercato

Apple ha annunciato che Self Service Repair è ora disponibile in otto Paesi europei, dove sarà possibile acquistare parti di ricambio e strumenti originali Apple tramite l’Apple Self Service Repair Store. I clienti che desiderano completare le proprie riparazioni saranno in grado di eseguire molte di quelle più comuni per le linee di iPhone 12 e iPhone 13 e per i notebook Mac con chip Apple.Il Self Service Repair Store garantisce accesso a oltre 200 parti e strumenti differenti, nonché ai manuali di riparazione. Il programma dà agli utenti che hanno dimestichezza con le complessità della riparazione di dispositivi elettronici l’opportunità di eseguire le loro riparazioni utilizzando gli stessi manuali, parti e strumenti di cui dispongono gli Apple Store e i Centri Assistenza Autorizzati Apple. Gli strumenti Apple disponibili sul Self Service Repair Store sono progettati su misura per consentire le migliori riparazioni possibili sui prodotti Apple e sono studiati per resistere alle operazioni di riparazione professionali più rigorose. Gli strumenti di alta qualità offerti da Self Service Repair includono cacciaviti dinamometrici, vassoi di riparazione, presse per display e batterie e molto altro. Apple offrirà kit a noleggio per 59,95 euro, così anche chi non desidera acquistare gli strumenti per un’unica riparazione avrà comunque accesso a questi tool di riparazione professionali. I kit potranno essere noleggiati per una settimana con spedizione gratuita.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter