▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Dylog in cerca di startup

Il Gruppo Dylog acquisisce la maggioranza di CMH, innovativa startup campana specializzata nello  sviluppo di progetti e applicazioni web e mobile.

Mercato

Il Gruppo Dylog, storica azienda dell'IT che oggi conta 20 sedi tra Italia e Svuzzera, oltre 1.600 persone occupate, 700 partner e più di 110mila clienti, ha acquisito la maggioranza di CMH, innovativa startup campana specializzata nello sviluppo di progetti e applicazioni web e mobile. L’operazione ha l’obiettivo di rafforzare ulteriormente le competenze di Dylog nello sviluppo di soluzioni APP mobile, web-app e nei servizi di e-commerce e User Experience Design.

CMH, nata nel 2017 in provincia di Caserta, si è subito distinta tra le principali startup innovative attraverso la realizzazione di soluzioni integrate web e mobile, come il progetto HelpMe presentato a Shangai. Dal 2019, CMH ha rafforzato la sua competenza nel settore Ho.Re.Ca partecipando alle più importanti fiere di settore e sviluppando soluzioni per il retail, come MallBox RT e Campania Food.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Grazie all’ingresso nel Gruppo Dylog, CMH rafforza la sua esperienza e capacità nel panorama delle moderne piattaforme digitali multiservizi, con un’attenzione specifica alle integrazioni con il software di terzi, in particolare attraverso lo sviluppo di APP, totem di self ordering, e-commerce, POS, servizi di brand identity e grafica digitale. “Siamo sicuri che l’ingresso nel gruppo Dylog – spiega Giuseppe De Francesco, Amministratore delegato di CMH – ci consentirà di rafforzare la nostra competenza nello sviluppo di soluzioni integrate web e mobile, da sempre mission della nostra azienda”.

“L’acquisizione di CMH – sottolinea e coclude Rinaldo Ocleppo, Presidente di Dylog Italia – ci consente di capitalizzare un’esperienza importante nello sviluppo di APP mobile e nel mondo e-commerce, elementi fondamentali oggi per fornire ai nostri clienti strumenti digitali di qualità e di valore per il loro lavoro. Avevamo già sperimentato la collaborazione con CMH e questo ulteriore passaggio ci permette di ampliare ulteriormente la nostra offerta nei settori della ristorazione e del retail e di espanderci in altri comparti strategici”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter