▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

HP Amplify for All, tutte le novità

HP amplia a tutta l’offerta il suo programma di canale con importanti novità su retribuzioni e opportunità.

Programmi di canale

Parola d’ordine uniformità per l’ultimo annuncio di HP che riguarda il programma di canale HP Amplify. “La notizia è che HP Amplify (lanciato tre anni fa, ndr) dal primo novembre si estende a tutta l’offerta di soluzioni e servizi HP, diventando HP Amplify for All – ha dichiarato Kobi Elbaz, Senior Vice President & General Manager, HP Global Channel Organization”.

In questo modo, HP consolida tutte le soluzioni e i servizi, compresi quelli dei brand Poly, Teradici e HyperX, in un unico programma di canale estendibile a tutti i livelli di partnership esistenti. Inoltre, tecnicamente il programma punta su nuove capacità di marketing automation e su una piattaforma unificata e totalmente ripensata. All’interno di HP Amplify for All, l’azienda americana introduce anche l’Amplify Distribution Program che, sostiene HP, rappresenta il primo programma sul mercato IT pensato appositamente per i distributori.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

HP Amplify per i distributori

Interessante la focalizzazione sui distributori, che si dimostrano ancora leva fondamentale nella proposizione di un brand di offerta hardware come HP, con l’obiettivo unico di eliminare la complessità e renderli partner effettivi della crescita del business di canale. "Abbiamo progettato il programma Amplify Distribution sulla base dei loro suggerimenti – ha aggiunto Elbaz – puntando su flessibilità, e su capacità di adesione facilitate. Inoltre, l’idea è di premiare chi investe in capacità avanzate per incrementare la redditività e far crescere la propria attività".

Secondo quanto dichiarato, Amplify Distribution fornisce ai partner un framework globale standardizzato per aiuti ad evidenziare le priorità di distribuzione, la roadmap e i requisiti dei singoli partner. Inoltre, il programma fornisce approfondimenti sui dati di HP, valutazione delle capacità e un benchmarking rispetto ai concorrenti.

Aperto ai distributori e ampliato a 48 Paesi nel mondo, compresa l’Italia in cui è già presente, aggiungendone 5 (Austria, Belgio, Lussemburgo, Paesi Bassi e Finlandia) anche il programma per la sostenibilità Amplify Impact, con l’accesso completo a risorse a supporto dell'impatto sul clima, i diritti umani e l'equità digitale. “Il 60% del fatturato HP incontra pienamente gli standard di sostenibilità – afferma Mary Beth Walker, Head of Global Channel Strategy di HP -, proseguiamo con questo impegno fornendo anche ai distributori strumenti, training e iniziative. La componente di rigenerazione dei prodotti usati, invece, è ancora allo studio”.

Tre nuove iniziative principali

Il programma HP Amplify for All si basa su tre pillar: performance, collaborazione e capacità – prosegue Elbaz –, ed HP è la prima a sviluppare un partner program con questo approccio, andando oltre al puro concetto della compensazione”. I tre “programmi nel programma” HP Amplify for All sono More for More, Fast Lane e Growth Plays. Il primo è un moltiplicatore tariffario basato sul semplice concetto del “più si vende e più si guadagna”, incoraggiando i partner all’upselling sull’offerta completa. Fast Lane, invece, intende semplificare e velocizzare il processo di retribuzione, con l’obiettivo di ridurre i tempi di pagamento della metà e sarà disponibile a una selezione di partner. Infine, Growth Plays è la componente di programma focalizzata sulle capacità di specializzazione del partner che sarà introdotta a partire da maggio del prossimo anno.

Con More for More si vuole offrire una migliore esperienza ai clienti e fornire maggiori opportunità di compenso. Il nuovo moltiplicatore tariffario, inoltre, sarà aggiunto agli incentivi HP Amplify già esistenti. Come detto, l’idea è di favorire l’upselling. Per esempio, i Power Partner focalizzati sull’hardware personale per la produttività possono qualificarsi aumentando le vendite di periferiche, delle cuffie Poly e delle linee di prodotti Workforce Solutions. HP intende sviluppare ulteriormente il programma More for More nel prossimo anno fiscale, integrando ulteriori metriche di incentivazione.

Fast Lane supporta un processo di richiesta di MDF (Market Development Founds) per la demand generation primo nel suo genere. Ed è stato progettato per semplificare e accelerare il rimborso per i partner idonei attraverso una procedura automatizzata di richiesta e pagamento migliorando l’esperienza complessiva delle attività di marketing. Per esempio, i partner Amplify Fast Lane saranno remunerati senza alcuna richiesta di documentazione POC e POE. Tuttavia, HP avvierà una verifica casuale per le richieste tramite lo strumento MDF, per il quale i partner devono fornire POC e POE. Fast Lane, inoltre, permette una gestione semplificata dei reclami, consentendo ai partner di concentrarsi sull'ottimizzazione delle iniziative di generazione della domanda, ed evitando di perdere tempo in procedure complesse.

Growth Plays, invece, è incentrato sulla promozione delle opportunità e sulla redditività incrementale dei partner. Il programma vuole agevolare un percorso chiaro verso la specializzazione del portafoglio. Grazie a strumenti, funzionalità ed elementi di retribuzione unici, Amplify Growth Plays premia i partner con vantaggi su misura per gli investimenti in opportune aree di crescita. Da maggio 2024, Amplify Growth Plays proporrà in particolare nuovi Managed Print Services, Lifecycle Services, SMB Video Collaboration Solutions e HP Software.

Infine, da ricordare l'offerta API che consente lo scambio di dati automatizzato e in tempo reale tra i diversi programmi, facilitando la collaborazione senza soluzione di continuità durante tutto il percorso del partner, comprese le attività di prevendita, vendita e post-vendita.

In definitiva, l’idea di HP è di agevolare il canale nell’accogliere le reali tendenze emergenti del settore come l’analisi dei dati, i comportamenti di acquisto dei clienti, l’uso dell’intelligenza artificiale e la crescente domanda di una agenda per la sostenibilità attraverso un partner program chiaro, unico, potente, con un supporto avanzato, con tecnologie riviste e con nuove risorse a supporto.

D’altronde, era necessario: nella nuova strategia globale di ricollocamento del brand, Future Ready HP doveva rientrare un partner program adeguato. L’idea è di essere riconosciuti come facilitatori a 360 gradi della vita dei clienti attraverso un portfolio completo che vada oltre i ben noti PC e stampanti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter