AMD punta su Windows 8 per il mercato tablet

Pubblicato il: 14/01/2013
Daniele Preda

AMD ha dichiarato che svilupperà unicamente soluzioni hardware per tablet a base Windows 8, proponendo una piattaforma APU per dispositivi di fascia media.

Secondo Lisa Su, AMD Senior Vice President and General Manager, Global Business Units, Windows 8 è partito a rilento ma in future prenderà piede. Proprio per questo, la società ha scelto di puntare sul sistema operativo Microsoft per la diffusione dei tablet con la propria architettura hardware basata su APU a basso consumo.
AMD intende focalizzarsi sul segmento intermedio di mercato e non considera, al momento, partnership per la creazione di tablet low cost con Android.
La soluzione offerta comprende l’APU Z-60 e, più avanti le più recenti Acceleratd Processing Unit a 28 nm, note con il nome in codice Temash. Queste soluzioni, già compatibili con la piattaforma Windows permetterebbero al chip maker di sviluppare progetti concorrenziali e adatti a un uso domestico e professionale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social