Lian Li PC-X900

Pubblicato il: 20/09/2010
Autore: Daniele Preda

Un elegante e rifinito case in alluminio spazzolato per utenti esigenti. La struttura di tipo tower è sensibilmente meno ingombrante rispetto ai concorrenti dello stesso segmento, grazie all'adozione di un'architettura interna innovativa.

Quando si parla di case Lian Li è lecito aspettarsi la massima cura per i dettagli e una sapiente lavorazione dell'alluminio, per forgiare cabinet dalla struttura solida e dal design moderno ed elegante. Il nuovo PC-X900 conferma tutte queste qualità e si afferma come robusto case tower per chi desidera il massimo, in termini di finiture e qualità.
lian-li-pc-x900-1.jpgLa scocca esterna è stata ottenuta dalla lavorazione dell'alluminio, tramite processo di anodizzazione e spazzolatura/verniciatura.
L'effetto che è stato ottenuto è di sicuro impatto, con superfici lisce al tatto e una tramatura finemente lavorata di colore nero. L'aspetto, per intenderci, è quello degli amplificatori e dei componenti Hi-Fi di alta qualità.

[tit:Estetica e finiture]A un primo sguardo, PC-X900 si fa apprezzare per il livello dei dettagli e per la cura posta dal produttore nella realizzazione di ogni singolo particolare. Il frontale è traforato per 2/3 della superficie, per assicurare un adeguato flusso d'aria fresca ai componenti interni. La sezione superiore accoglie tre vani da 5,25".
lian-li-pc-x900-2.jpgUno di questi è pronto per accogliere un drive DVD-Rw tray-in ed è in grado di assecondare il movimento del meccanismo motorizzato, nascondendo il frontale in plastica dell'unità. La seconda paratia non ha specifiche caratteristiche, mentre la terza è in grado di accogliere periferiche da 3,5", grazie all'adattatore fornito di serie. 
Il fianco sinistro è caratterizzato da un'ampia finestra di plexiglas trasparente, che consente di osservare nel dettaglio l'interno della struttura e l'assemblaggio curato dei componenti, una volta che la configurazione del PC sarà ultimata.
lian-li-pc-x900-9.jpgDettaglio del pannello connettori sul lato superiore.Il retro prevede i fori per l'evacuazione dell'aria calda, tramite due ventole da 120 mm ciascuna.
La sezione inferiore accoglie l'alimentatore ATX e i due fori con membrana, dedicati al passaggio dei tubi del raffreddamento a liquido. 

[tit:Spazio interno e architettura]PC-X900 ha una struttura molto particolare e originale, per certi versi.
Pur essendo un case dalle dimensioni importanti, 230x598x388 mm, è ben lontano dalle misure di molti altri competitor di tipo tower. In particolar modo, la profondità del case è decisamente modesta, solo 388 mm, contro gli oltre 550 mm dei modelli più ingombranti.
lian-li-pc-x900-4.jpgMisure compatte, per un case tower, e disposizione ottimale dei componenti.Nonostante misure minime, lo spazio interno abbonda e non bisogna farsi ingannare dagli ingombri contenuti. Questo perché la struttura interna è stata stravolta, rispetto al tradizionale concetto di case, e molte aree sono state disposte in posizioni non proprio convenzionali. 

[tit:Due zone termiche]Lian Li ha studiato la struttura interna del case secondo due zone termiche e, aprendo il case, risulta immediata la presenza di due aree distinte.
La zona superiore ospita i drive da 5,25" è un cestello removibile per quattro dischi fissi da 3,5".
lian-li-pc-x900-5.jpgQuest'area è raffreddata da una ventola dedicata da 120 mm ed è effettivamente separata dalla zona sottostante, tramite una paratia interna, che consente unicamente il passaggio dei cavi. In questa sezione trovano posto, inoltre, i cavi provenienti dal frontale e che permettono il funzionamento dei LED, dei pulsanti di accensione/reset e i rimandi USB 3.0, eSATA e audio.

La zona inferiore è quella che ospita la motherboard, con tutti i relativi componenti, oltre all'alimentatore, che è ancorato lungo il fondo del case. Quest'area è molto ampia e, come possiamo notare, è completamente sgombra da cestelli e strutture che possono rendere difficoltoso l'assemblaggio e il passaggio libero dell'aria.
L'unica eccezione è il piccolo vano per tre ulteriori drive da 3,5" fissato sul fondo del cabinet, che può essere rimosso in base alle proprie preferenze.
lian-li-pc-x900-6.jpgLo spazio a disposizione è completamente accessibile e permette di installare motherboard micro-ATX, ATX e eATX. La larghezza realmente disponibile per il fissaggio dei componenti è di 305 mm, dettaglio che consente di installare ogni scheda addizionale possibile, comprese le potenti schede video multi-GPU, come Radeon HD 5970, che è caratterizzata dalla medesima lunghezza. 

[tit:Aria a volontà]Per il raffreddamento dei componenti interni sono previste cinque ventole da 120 mm, con colorazione blu. Una, come detto, è dedicata alla zona termica relativa alle unità ottiche e ai drive, mentre le rimanenti quattro sono pensate per contenere le temperature delle configurazioni hardware più potenti. Tre di queste pescano aria direttamente dal lato frontale e garantiscono un flusso continuo e potente.
lian-li-pc-x900-7.jpgLa struttura su cui sono fissate, anch'essa di alluminio, è dotata di appositi gommini antivibrazione, come la maggior parte delle viti e dei sistemi di serraggio del PC-X900. Può essere rimossa integralmente togliendo tre viti a pomello. In questo modo è possibile fare manutenzione senza difficoltà e pulire i filtri antipolvere di cui ogni ventola è munita.
La ventola posteriore è alloggiata in una posizione "classica", in prossimità della CPU e dei VRM, in modo da assicurare un continuo ricambio d'aria a queste delicate componenti.

[tit:Cura per i particolari]PC-X900 rappresenta appieno la filosofia Lian Li e ogni angolo del case si caratterizza per una lavorazione precisa e attenta. Quasi ogni elemento è realizzato in alluminio ed è perciò leggero e robusto, nonostante le dimensioni, il case pesa infatti "solo" 8,22 Kg, contro i 15 – 20 Kg dei modelli appartenenti a questo segmento.
Le paratie e le zone sottoposte a spostamento o slittamento, come i cestelli e le viti, sono muniti di pad di gomma, dettaglio che riduce nettamente le vibrazioni indotte dalle ventole e dai dischi fissi. In pratica non esistono, o quasi, elementi di plastica. 
Il sistema per bloccare la paratia laterale prevede una sola vite a molla, che si occupa di mantenere agganciata la sezione superiore del portello sinistro.
lian-li-pc-x900-3.jpgParticolare del sistema di bloccaggio dell'anta sinistra.L'apertura può avvenire con una sola mano, tanto è immediata e semplice l'operazione. 
Anche il fissaggio delle schede addizionali è stato semplificato, con un meccanismo a leva che mette in movimento un piccolo perno perpendicolare alla bandella metallica della scheda. Non servono viti o attrezzi neppure per fissare i drive da 5,25".
Nel complesso si tratta di un cabinet per pochi appassionati veri. Il prezzo è molto alto ma è giustificato, almeno in parte, dall'utilizzo di alluminio e dalla particolare lavorazione del materiale. L'attenzione assoluta per i dettagli è certamente un forte richiamo per chi desidera un case unico, semplice ed elegante allo stesso tempo.
lian-li-pc-x900-8.jpgTra le "chicche", la clip metallica per fissare l'alimentatore ed evitare sfregamenti o graffi alla verniciatura della struttura, oltre al cavetto USB di rimando per collegare periferiche USB 3.0 addizionali. Non manca il regolatore manuale al quale l'utente può decidere di collegare le ventole interne al case, in modo da impostare il regime di rotazione in un sol colpo. In alternativa le cinque ventole possono essere collegate alla motherboard tramite connettore tachimetro a 3 pin, oppure all'alimentatore con l'adattatore molex 4 pin.   

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social