Playstation tra alti e bassi

Pubblicato il: 01/02/2008
Autore: Francesco Merli

Sony annuncia che le vendite della PlayStation 3 saranno inferiori al planning previsto mentre dall'altra rialza le stime di vendita del 30% per la PSP. Nel frattempo arrivano i dati di vendita del periodo ottobre-dicembre dove emerge un vincitore: la Wii di Nintendo.

Sony ridimensiona i propri target di vendita per la PlayStation 3, per l'anno fiscale che si conclude il prossimo marzo, indicando vendite per 9,5 milioni di unità, contro le precedenti stime di 11 milioni di console. Sony, precisa l'azienda, ha registrato un avvio lento delle vendite della PS3 a causa del prezzo ritenuto da molti troppo caro, e dalla scarsità di titoli interessanti. Sony ha anche affermato di voler incrementare il suo target di vendita per la PlayStation Portatile portandolo a 13 milioni di unità, contro la precedente stima di 10 milioni.
Il produttore, infine, nel periodo ottobre-dicembre 2007 ha venduto 4,9 milioni di PS3. Durante lo stesso periodo la rivale Nintendo ha venduto circa 7 milioni di console Wii.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social