Panda Security: collegamento tra crisi finanziaria e attività dei cyber criminali

Pubblicato il: 24/10/2008
Redazione It channel

Secondo uno studio di Panda Security, l’attuale crisi delle borse internazionali sta favorendo il più vasto aumento di attacchi informatici a carattere economico, mai visto prima.

I laboratori di Panda Security hanno emesso un avviso di sicurezza che dichiara un legame diretto tra il recente andamento negativo delle borse e l'aumento di nuove minacce informatiche. I due settori sono strettamente connessi rispetto al passato e l'instabilità del mercato ha provocato, nell'ultimo mese e mezzo, la comparsa di un grande numero di attacchi targettizzati. Inoltre, gli analisti dei laboratori sono convinti che l'incremento del malware sia collegato al fatto che ora i cyber criminal possiedono meno obiettivi da colpire, a causa del consolidamento dell'industria bancaria e delle fusioni che possono avvenire tra istituti di credito. Secondo i laboratori, la nuova strategia è stata sviluppata in risposta al consolidamento avvenuto nel settore bancario, dopo che numerosi governi nel mondo hanno disposto piani di salvataggio multi milionari. Tutto ciò porterà a una riduzione degli enti bancari sul lungo termine e la percezione di instabilità nella comunità finanziaria la renderà un obiettivo meno allettante. Questa situazione ha aumentato la quantità di altri tipi di malware, come l'adware, il quale, in circostanze normali, sarebbe al secondo posto dietro i Trojan. Quindi, secondo Panda Security, i dati rivelano uno stretto collegamento tra il fatto che quando il mercato è in crisi, i cyber criminali ne approfittano per ottenere grandi profitti.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social