Il futuro di Microsoft si chiama Windows Azure

Pubblicato il: 27/10/2008
Redazione IT Channel

Ray Ozzie, chief software architect di Microsoft, ha annunciato che si sta iniziando la sperimentazione di "Windows Azure", una estensione di Windows sul Web, che consentirà agli sviluppatori di ospitare, gestire, calcolare e archiviare dati per applicazioni su Internet.

Microsoft al tradizionale appuntamento con gli sviluppatori in corso a Los Angeles  ha svelato il prossimo passo della propria strategia software che consentirà alle aziende di servirsi dei data center per utilizzare applicazioni web nella logica del "cloud computing". Ray Ozzie,  chief software architect di Microsoft, ha infatti annunciato che si sta iniziando la sperimentazione di "Windows Azure", una piattaforma che consentirà a sviluppatori di ospitare, gestire, calcolare e archiviare dati per applicazioni su Internet.
"E' una trasformazione del nostro volte  Ozzie durante il suo speech alla Professional Developer's Conference,  definendo i piani futuri dell'azienda.
Ozzie, che ha preso il posto di Bill Gates, sta guidando l'ingresso dell'azienda nel "cloud computing".

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social