Tra i partner più innovativi di Oracle c'è l'italiano Sunrise Telecom

Pubblicato il: 24/11/2008
Autore: Redazione IT Channel

Sul podio nella nona edizione degli Oracle PartnerNetwork Innovation Awards, con cui Oracle premia i partner EMEA più innovativi, va anche un italiano.

Oracle PartnerNetwork Innovation Awards, il premio con il quale Oracle sostiene l'innovazione da parte dei membri OPN della regione Europa, Medio Oriente e Africa, è giunto alla nona edizione.
Le tre aziende che quest'anno si sono aggiudicate il riconoscimento sono: al primo posto First Ondemand (Regno Unito); al secondo Sunrise Telecom (Italia) e al terzo Argela (Turchia).
First Ondemand si è distinta con Authentisec, una soluzione basato su Oracle Fusion Middleware e Oracle Database, sviluppata per applicazioni nel campo delle bioscienze, della sicurezza, del retail e dei servizi bancari e finanziari. Un motore di identificazione e autenticazione capace di produrre elevati volumi di identità uniche crittograficamente protette.
È con la soluzione Mobile X-Ray Mobile Data Service Analysis Platform che ha vinto Sunrise Telecom.  La soluzione utilizza  un "Expert Engine" basato su Oracle Database e Oracle Business Intelligence Suite, e funge da architettura di raccolta e correlazione dati intelligente che utilizza indagini distribuite per ottenere dati in tempo reale su rete, servizi, abbonati e dispositivi utente e tradurli in informazioni a supporto di processi decisionali. Argela si è aggiudicato il premio per la soluzione Multimedia Sponsored Call, specifica per le telecomunicazioni, che offre agli operatori la libertà e la flessibilità necessaria per introdurre nuovi servizi di chiamata e messaggistica supportati da iniziative pubblicitarie.
Oracle PartnerNetwork è una rete di business globale composta da oltre 20.000 aziende che forniscono soluzioni basate sul software Oracle. L'iniziativa, che offre prodotti, strumenti di formazione, servizi tecnici e di supporto commerciale e marketing, fornisce ai suoi aderenti le risorse necessarie per operare nella moderna economia globale. 

 
  

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social