Per Philips un primo trimestre oltre le attese

Pubblicato il: 20/04/2010
Redazione ChannelCity

Philips ha registrato un utile netto pari a 201 milioni di Euro e ricavi in crescita del 12% a 5,7 miliardi di Euro, risultati al di sopra delle attese degli analisti, anche se il futuro continua a rimanere incerto.

Royal Philips Electronics ha reso noti i propri risultati finanziari relativi al primo trimestre 2010. L'utile netto del gruppo si è attestato a 201 milioni di Euro, risultato nettamente al di sopra dei dati del 2009 (quando la società aveva registrato perdite per 57 milioni di Euro) e superiore anche alle attese degli analisti. La crescita è attribuibile al contenimento dei costi e all'aumento delle vendite, che hanno evidenziato un +18% mentre i ricavi sono saliti del 12% a 5,7 miliardi di Euro el'Ebita si è attestato a 504 milioni di Euro, 8.9% del fatturato.
"Sono convinto che con i risultati raggiunti negli ultimi trimestri abbiamo saputo dimostrare il reale potenziale del portfolio dei nostri business" commenta in una nota Gerard Kleisterlee, Presidente e Ceo di Royal Philips Electronics.
Il gruppo rimane comunque cauto rispetto al prossimo futuro: "l'incertezza nell'economia globale rimane alta e la fiducia dei consumatori non cresce quanto vorremmo – prosegue Kleisterlee - allo stesso tempo, alcuni mercati chiave, come quello delle costruzioni edili, sono ancora in attesa della ripresa. Tuttavia le basi economico finanziarie della nostra azienda sono solide e, grazie ad una strategia che ci ha permesso di adattarci velocemente ai cambiamenti del mercato, abbiamo potuto raggiungere un posizionamento efficace per ottenere un continuo successo sul mercato".

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social