Vulcano Islanda, chiusi gli aereoporti di Linate, Malpensa, Orio al Serio. Nel Nord aperti solo Triestre, Venezia e Rimini

Pubblicato il: 09/05/2010
Redazione ChannelCity

Ancora problemi dal cielo d'Islanda. L'Enac ha disposto la chiusura dello spazio aereo del Nord Italia fino alle 14. La misura non riguarda Venezia, Trieste e Rimini, i cui scali resteranno aperti. Il bollettino di Eurocontrol ha evidenziato la presenza di cenere vulcanica nello spazio aereo indicato, non compatibile con i parametri di sicurezza.

come previsto dal Vaac, il Centro di controllo europeo delle polveri vulcaniche per la sicurezza del volo, la nuova nube di cenere generata dall'eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajokull, è arrivata sui cieli del nord italia.
L'Enac ha disposto la chiusura dello spazio aereo del Nord Italia fino alle 14. La misura non riguarda Venezia, Trieste e Rimini, i cui scali resteranno aperti. Il bollettino di Eurocontrol ha evidenziato la presenza di cenere vulcanica nello spazio aereo indicato, non compatibile con i parametri di sicurezza.
"La parte bassa della nube, compresa fra il suolo e circa 6500 metri di quota - si legge nell'ultimo aggiornamento del bollettino Vaac - è quella più pericolosa per il volo e invaderà il mar Ligure e Tirreno e poi man mano il resto dell'Italia a cominciare dalla parte occidentale, mentre la parte alta della nube (compresa fra i 6500 metri e circa 11 mila metri) invaderà tutta l'Italia settentrionale ma tenderà a dirigersi sui Balcani". Entro le ore 13 la parte bassa della nube coprirà tutta l'Italia, esclusa la Sicilia e la Sardegna, ma compreso l'Adriatico, per spingersi fino alla Grecia.
L'Enac, infine, invita i passeggeri a contattare le rispettive compagnie aeree per informazioni sull'operatività dei propri voli nelle prossime ore e nella giornata di domani.
Nel frattempo la compagnia di volo Ryanair, in conseguenza alla nube di ceneri del vulcano islandese, e sulla base delle previsioni metereologiche, ha cancellato una serie di voli da e per gli aeroporti nel nord della Spagna e del sud della Francia.
Le cancellazioni dei voli al momento riguardano le partenzer in programma fino alle ore 24.00. La compagnia irlandese ha evidenziato sul proprio sito Web l'elenco dei voli cancellati e invita i passeggeri a visionare il proprio sito internet per verificare evenutali altre comunicazioni.
Così come era già successo le scorse settimane, anche ora sul sito Rynanair è disponibile la procedura di riprenotazione gratuita.
Nell'ultimo aggiornamento di stasera, emesso alle ore 21.00, Ryanair indica come probabile la cancellazione dei voli  di Domenica 9 maggio tra Bergamo Orio al Serio e la città di Porto nella penisola Lusitana (Portogallo)

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social