Usa, mercato dei videogames in caduta libera

Pubblicato il: 13/09/2010
Andrea Sala

Il mese appena concluso per settore videogames in Usa è stato il peggiore dal 2006: -10% e ricavo totale di 818,9 milioni di dollari, rivela NPD. Xbox unica in attivo con un +66% sull'anno.

E' ancora crisi nera in Usa per il settore videogames. Nel dettaglio il mese appena conclusosi - agosto - ha generato il profitto più basso dal 2006: la flessione registrata è del 10% sul mese rispetto all'anno precedente, pari a 818,9 milioni di dollari entrati nelle casse di distributori, game house e rivenditori.
Male anche la vendita di hardware, con un -5% pari a 282,9 milioni di dollari in entrata. Al software è andata anche peggio con il -14% e "solo" 403,5 milioni incassati.
La console più venduta in agosto è stata Xbox 360 di Microsoft, per il terzo mese consecutivo: sono state 356.700 le unità vendute. La Wii di Nintendo, invece, ha incassato la performance peggiore dal suo lancio nel 2006: "solo" 244.300 unità vendute.
A livello annuale la flessione è leggermente più leggera, dell'8%, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente: l'incasso totale nel 2010 è stato, fino ad agosto, di 8,37 miliardi di dollari.
I dati sono stati divulgati da NPD group, che ha anche stilato una classifica dei videogames più venduti: il numero uno in agosto è stato Madden NFL 11, con 1,8 milioni di copie vendute.
Ecco la classifica completa:
1 - Madden NFL 11: 920.800 (EA - Xbox 360)
2 - Madden NFL 11: 893.600 (EA - PS3)
3 - Super Mario Galaxy 2: 124.600 (Nintendo - Wii)
4 - Mafia II: 121.600 (Take-Two - Xbox 360)
5 - New Super Mario Bros.: 110.400 (Nintendo - DS)
6 - New Super Mario Bros. Wii (Nintendo - Wii)
7 - Mafia II (Take-Two - PS3)
8 - Call of Duty: Modern Warfare 2 (Activision - Xbox 360)
9 - NCAA Football 11 (EA - Xbox 360)
10 - Wii Fit Plus (Nintendo - Wii)

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social