Intel, ricavi e utili in forte crescita nel terzo trimestre 2010

Pubblicato il: 13/10/2010
Redazione ChannelCity

Intel ha chiuso il trimestre con ricavi per 11,1 miliardi di dollari, in forte aumento rispetto ai 9,4 miliardi di dollari registrati nel corrispondente periodo dell'esercizio precedente. Il terzo trimestre del 2010 si è chiuso anche con un utile netto di 2,96 miliardi di dollari, con un saldo a +59% se lo si confronta con gli 1,86 miliardi di dollari registrati nel terzo trimestre del 2009.

Intel a mercati chiusi ha diffuso i risultati finanziari relativi al terzo trimestre del 2010, chiuso lo scorso 25 settembre. La numero uno dei processori ha chiuso il trimestre con ricavi per 11,1 miliardi di dollari, in forte aumento rispetto ai 9,4 miliardi di dollari registrati nel corrispondente periodo dell'esercizio precedente. Il terzo trimestre del 2010 si è chiuso con un utile netto di 2,96 miliardi di dollari, risultato molto positivo con un saldo a +59% se lo si confronta con gli 1,86 miliardi di dollari registrati nel terzo trimestre del 2009. Le stime degli analisti indicavano un utile per azione di 0,5 dollari e ricavi per 11 miliardi di dollari.
Per il trimestre in corso, il quarto, il management di Intel prevede un fatturato nell'intorno a 11,4 miliardi di dollari, mentre la marginalità dovrebbe attestarsi al 67%.
Il CEO di Intel, Paul Otellini, ha dichiarato che i risultati del terzo trimestre sono stati guidati da una robusta domanda della clientela corporate, dalla vendita di alcuni prodotti di punta, come la famiglia core i7, e dalla continua crescita dei mercati emergenti. Il comparto PC all'interno della società ha segnato un fatturato di 6,3 miliardi di dollari di dollari, in aumento rispetto ai 5,2 dello scorso anno, mentre la divisione Data Center Group si è attestata a quota 1,85 miliardi di dollari, migliorando i precedenti 1,38 miliardi di dollari registrati nelle stesso trimestre del 2009

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social