SAP si rinnova e rilascia un nuovo modello di pricing

Pubblicato il: 11/04/2018
F.M.

Il vendor rilascia un nuovo modello per il pricing, le vendite e l’audit per il proprio sistema di licensing Digital-Access, conosciuto comunemente come 'Indirect Access'. Il nuovo approccio, basato su una stretta collaborazione con user group, clienti, partner, renderà più facile e trasparente per i clienti usare e pagare le licenze software di SAP.

Il nuovo modello – il primo nel suo genere per l’industria del software enterprise – è una risposta concreta di SAP ai clienti che si sono trovati ad affrontare il tema dei prezzi per l’Indirect/Digital Access e riguarda il Digital Core – SAP S/4HANA e SAP S/4HANA Cloud – e la soluzione ERP di SAP. Inoltre, il nuovo approccio commerciale renderà più facile e trasparente per i clienti usare e pagare le licenze software di SAP e creerà una differenza tra l’accesso Diretto/Umano (avviene quando le persone si loggano per usare il Digital Core di SAP attraverso un’interfaccia offerta con o parte del software SAP) e quello Indiretto/Digitale (avviene quando dispositivi, bot, sistemi automatizzati accedono direttamente al Digital Core. Avviene anche quando le persone o qualsiasi dispositivo o sistema indirettamente usano il Digital Core attraverso un software intermedio non-SAP, come ad esempio un front-end non SAP, una soluzione custom, o un’applicazione di terze parti) rendendo più chiare le regole in ambito licensing, utilizzo e compliance.
I clienti attuali possono scegliere di continuare a usare l’attuale modello di pricing o di migrare al nuovo in base a cosa è più idoneo rispetto alle soluzioni SAP che stanno già usando e ai loro progetti di digital transformation. Sono anche disponibili offerte per la conversione volte ad aiutare i clienti che scelgono di passare dall’attuale modello di pricing al nuovo.

Chiara separazione tra vendite di licenze, audit e compliance
SAP ha anche annunciato nuovi cambiamenti organizzativi per separare  le divisioni di vendita delle licenze e dei processi dalle divisioni responsabili dell’auditing e dei processi. I clienti e SAP qualche volta hanno fatto fatica a riconciliare vecchi contratti commerciali con le esigenze e i risultati richiesti dal nuovo mondo digitale. Inoltre questa difficoltà si aggiungeva alle lunghe negoziazioni relative all’acquisto di nuovo software, causando nel tempo frustrazione. Guardando avanti, i cambiamenti organizzativi permetteranno che le due conversazioni avvengano in modo indipendente l’una dall’altra, permettendo ai clienti e ai responsabili SAP di collaborare più iberamente.
SAP sta anche pianificando di introdurre nuove funzionalità che consentiranno ai clienti di misurare il proprio uso e consumo di licenze in modo autonomo.

Tempistiche
SAP ha cominciato a proporre le nuove policy per il licensing, le vendite e l’audit nel corso del mese di aprile 2018, e continuerà a fornire risorse e strumenti informativi ai clienti nei prossimi mesi per aiutarli a comprendere pienamente il nuovo approccio di licensing e adottare il corretto modello per la propria realtà.
“Nel corso degli anni SAP è cresciuta grazie alla fiducia, all’empatia e alla trasparenza sviluppata con i clienti. Mentre i bisogni del mercato e dei clienti evolvevano, la nostra legacy non cambiava. Ecco perché, dopo aver rivisto scrupolosamente i nostri processi per l’Indirect Access – e ascoltato con attenzione i feedback di tutti i nostri stakeholder – stiamo presentando un nuovo e moderno modello di engagement per la nostra forza vendite che sarà in grado di offrire livelli di chiarezza leader nel settore - sottolinea Adaire Fox-Martin, Membro dell’Executive Board di SAP SE, Global Customer Operations -. Vogliamo continuare a sviluppare relazioni di lunga durata con i nostri clienti e continueremo a innovare senza sosta per assicurare i migliori risultati di business a ciascuno di loro".
Per ulteriori informazioni: http://www.sap.com/indirectaccess

Categorie: Vendor

Area Social