Obbligo POS, il 16 luglio incontro per discutere sui costi e commissioni

Pubblicato il: 13/07/2014
Autore: Redazione ChannelCity

Si terrà mercoledì 16 luglio la riunione del tavolo tra Ministero dell'Economia, Banca d'Italia e Consorzio Bancomat per discutere sull'entità dei costi e delle commissioni sulle transazioni che commercianti, artigiani e professionisti devono sostenere per l'utilizzo dei Pos.

Si terrà mercoledì, 16 luglio, il tanto atteso incontro sui costi legati all'installazione e all'utilizzo dei Pos. Il tema sarà al centro della riunione del tavolo che il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, ha convocato e al quale parteciperanno il Ministero dell'Economia, la Banca d'Italia e il Consorzio Bancomat. In quell'occasione sarà fatto il punto sull'entità dei costi e delle commissioni sulle transazioni che commercianti, artigiani e professionisti devono sostenere per l'utilizzo dei Pos, soprattutto dopo le modifiche in tema di pagamenti elettronici in vigore dallo scorso primo luglio che prevedono l'obbligo di accettare pagamenti attraverso carte di debito/Bancomat per importi superiori ai 30 euro.
Già in occasione dell'assemblea di Confcommercio, Guidi si era impegnata ad avviare un tavolo di confronto con tutti gli operatori coinvolti con l'obiettivo di rendere meno onerosi i pagamenti tramite Pos. Quella del 16, sottolinea la nota, è un prima riunione, a cui ne seguiranno altre, finalizzata a fare il punto della situazione e ad individuare le migliori strategie per una più ampia diffusione dei pagamenti elettronici, ambito su cui l'Italia è in forte ritardo, bilanciandone costi e benefici per tutte le categorie coinvolte.

Categorie: Attualità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota