Nintendo, brusca frenata nelle vendite

Pubblicato il: 30/07/2014
Autore: Redazione ChannelCity

Il mercato dei videogiochi non cresce e Nintendo registra una perdita di circa 71 milioni di euro.

Il colosso giapponese dei videogiochi Nintendo ha chiuso in rosso il primo trimestre del proprio esercizio fiscale 2014-2015 a causa di una nuova discesa dell'8,4% delle vendite rispetto all'anno precedente.L'azienda creatrice del fenomeno "Super Mario" e dei Pokemon, che era riuscita a rimanere in terreno positivo durante i primi tre mesi dello scorso anno, con un magro utile netto, ha registrato una perdita netta di 9,9 miliardi di yen (circa 71 milioni di euro) e una perdita operativa quasi equivalente, che, tuttavia, non gli ha impedito di mantenere intatta la previsione per l'utile annuo.

Categorie: Attualità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota