Samsung non brilla più, profitti in calo del 60 percento

Pubblicato il: 08/10/2014
Autore: Redazione ChannelCity

La concorrenza nel segmento tablet e smartphone si fa sempre più agguerrita e per l'azienda sudcorerana i profitti si sono “ristretti” tra i 3,6 e i 4 miliardi di dollari.

Samsung ha preannunciato un calo dei profitti nel proprio terzo trimestre fiscale del 2014 del 60% rispetto all’anno precedente e un calo di oltre il 40% rispetto allo scorso trimestre.
La percentuale tradotta in numeri significa che i profitti dell'azienda sudcorerana si sono “ristretti” tra i 3,6 e i 4 miliardi di dollari. Gli analisti finanziari ritengono che i maggiori imputati di questo calo siano gli smartphone su cui il colosso sudcoreano ha ottenuto molte soddisfazioni economiche nel corso degli ultimi anni. Infatti a pesare sul bilancio di Samsung è ancora una volta l'erosione dei profitti per quanto riguarda smartphone e i tablet, mercato in cui è in corso una sensibile contrazione dei prezzi a fronte della concorrenza che arriva dai produttori cinesi di terminali Android sulla fascia bassa e media. 
Di fatto onostante i buoni riscontri del Galaxy S5 e l’uscita di molti nuovi prodotti tra cui Samsung Galaxy Alpha, i dispositivi del gigante coreano sarebbero sempre più schiacciati dagli smartphone Apple e dai prodotti low cost di aziend Lenovo e Haier
Di contro, occorre considerare che il mercato dei prodotti top di gamma è ormai saturo e gli utenti stanno rivolgendo le loro preferenze sui device di fascia media che presentano costi più accessibili e prestazioni più che buone.
L’ultimo trimestre dell’anno si avvarrà però anche i dati delle vendite di Samsung Galaxy Note 4 che arriverà nei negozi tra poche settimane.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota