Mercato software: Zucchetti brilla in Italia e in Europa

Pubblicato il: 04/12/2014
Autore: Redazione ChannelCity

Top 100 Italia, graduatoria che evidenzia i principali player del mercato informatico italiano sulla base del fatturato software e servizi IT e Truffle 100 Europe, la classifica delle 100 principali software house europee incorona Zucchetti come la 1° azienda in Italia in ambito software alle spalle dei colossi multinazionali dell'informatica.

L'analista di mercato IDC ha presentato le due classifiche più importanti del settore: Top 100 Italia, la graduatoria che evidenzia i principali player del mercato informatico italiano sulla base del fatturato software e servizi IT e Truffle 100 Europe , la classifica delle 100 principali software house europee.
L'evoluzione strategica dei produttori di software, sempre più in direzione delle modalità di business SaaS e mobile, e la necessità di nuovi investimenti in ricerca sono individuate come le principali motivazioni che giustificherebbero la fase di stallo del mercato informatico a livello europeo che è cresciuto solo del 2,7% (42.2 miliardi di euro contro i 41.1 miliardi del 2012).
Aspetti che non frenano Zucchetti che si conferma la nota più positiva del nostro paese con 325 milioni di fatturato 2013, con il 75% di questi da ascrivere alla voce "software applicativo". Aspetti che potrebbero rappresentare due assi nella manica che distinguono il Gruppo lodigiano dai competitor italiani e europei, collocandola dietro solo alle multinazionali dell'IT: infatti Zucchetti segna una crescita di oltre il 16% anche nel comparto servizi e implementa la propria offerta di soluzioni con le business app per la gestione dei dati aziendali ovunque e in qualsiasi momento (HR Infinity, Forza Vendita, Tentata Vendita, Note Spese, ecc. ).
Inoltre, se si considera che in Zucchetti oltre 1.000 dipendenti su 2.800 sono impiegati in ricerca e sviluppo si può affermare che gli stessi parametri che mitigano la crescita delle aziende dell'IT per il Gruppo lodigiano rappresentano i motori dell'innovazione.
"Per il quarto anno di fila ci affermiamo come il 1° Gruppo italiano per fatturato software in Italia e come 1° azienda di software italiana in Europa. – commenta Alessandro Zucchetti, presidente della Zucchetti - Sono risultati che dimostrano che l'innovazione e Zucchetti hanno un legame innato e il mercato se ne è accorto e ci ha premiato per questo: in un momento storico in cui nell'IT i tassi di crescita sono in diminuzione e la concorrenza è globale e sempre più in aumento, noi riusciamo ancora a distinguerci per crescite percentuali a doppia cifra. Gli investimenti che abbiamo fatto in questi anni e che stiamo tuttora portando avanti hanno permesso da un lato di migliorare notevolmente le soluzioni già esistenti e dall'altro di svilupparne di nuove; ciò è stato molto apprezzato dai clienti tanto che anche per il 2014 ci attendiamo una crescita superiore al 10 percento".

Categorie: Attualità

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota