Intel, primo trimestre negativo per le vendite PC

Pubblicato il: 12/03/2015
Autore: Redazione ChannelCity

La revisione al ribasso è dovuta alla domanda in calo dei PC aziendali e alla riduzione delle scorte lungo la catena dei fornitori.

Intel, il numero uno dei processori, ha rivisto al ribasso le previsioni sui ricavi del primo trimestre.
Il colosso di Santa Clara stima, infatti, un fatturato in decrescita visto che dovrebbe attestarsi a circa 12,8 miliardi di dollari, con un margine di 300 milioni, rispetto ai 13,7 miliardi di dollari previsti qualche settimana fa.
Le previsioni degli analisti, secondo Thomson Reuters Ibes, erano, infatti, attestate a 13,7 miliardi di dollari e la
 revisione al ribasso, sostengono, è dovuta alla domanda in calo dei PC aziendali e alla riduzione delle scorte lungo la catena dei fornitori.
A fronte di questo annuncio, nelle contrattazioni del pre-market, il titolo Intel cede il 4%.

Categorie: Attualità

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota