Milano, venerdì sciopero mezzi pubblici. A rischio le visite all'Expo

Pubblicato il: 13/05/2015
Autore: Redazione ChannelCity

A Milano, come ricorda Atm, il blocco è confermato dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio. Nessun blocco per i treni e il passante ferroviario gestito da Trenord. Quindi si potrà arrivare all'Expo solamente con il treno.

Sebbene non sia ancora detta l'ultima parola, ovvero il Prefetto potrebbe all'ultimo momento differire lo sciopero del mezzi pubblici a Milano, per venerdì nel capoluogo lombardo si rischia il caos.
Infatti, per venerdì 15 maggio è prevista l'agitazione nazionale del personale dei mezzi pubblici quindi nelle diverse città gli autoferrotranvieri ovvero gli autisti dei bus, della metropolitana e dei mezzi trambviari incorceranno le braccia con modalità differenti tra le varie città.
A Milano, come ricorda Atm, il blocco è confermato dalle 8,45 alle15 e dalle 18 a fine servizio.
sciopero-atm-milano-metro.jpg
A meno di ultimissime prese di posizioni a oggi non è previsto nessun blocco per i treni e il passante ferroviario gestito da Trenord.
Quindi si potrà arrivare all'Expo solamente con il treno (per i vari biglietti dell'expo e relativi costi leggi qui). 

trenord-expo-milano.jpgCome scritto precedentemente l'astensione è nazionale. A Roma incroceranno le braccia i lavoratori Atac per quattro ore dalle 8:30 alle 12:30 mentre a Napoli la circolazione degli autobus sarà garantita nelle fasce orarie 5:30-8:30 e poi dalle 17 alle 20.
Situazione differente a Bologna e in tutta l’Emilia Romagna dove lo sciopero non riguarderà solo i mezzi del trasporto pubblico locale ma anche i treni. A bologna, per quanto riguarda gli autobus, l'astensione dal lavoro è prevista dalle 8:30 alle 16:30 e poi dalle 19:30 e fino al termine del servizio. Per i treni regionali, invece, il personale TPER sciopererà dalle 00:01 alle 23:59 di venerdì 15 maggio. Le uniche fasce orarie in cui il servizio sarà garantito sono dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Lo sciopero interesserà le linee ferroviarie Bologna-Portomaggiore, Bologna-Vignola, Ferrara-Suzzara, Ferrara-Codigoro, Reggio Emilia-Guastalla, Reggio Emilia-Sassuolo, Reggio Emilia-Ciano d’Enza, Modena-Sassuolo e Parma-Suzzara.
Anche a Genova il personale viaggiante si asterrà dal lavoro per l'intera giornata e il servizio sarà garantito nelle due fasce: dalle 6 alle 9 e dalle 17:30 alle 20:30. Infine a Venezia si fermeranno autobus e vaporetti dell’Actv (servizi di navigazione, biglietterie e bus). Per i vaporetti saranno assicurati i servizi minimi mentre gli autobus garantiranno il servizio dalle 6 alle 9 e dalle 16:30 alle 19:30. Il servizio di biglietteria potrà essere non garantito o irregolare durante tutta la giornata.

Categorie: Attualità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota