Expo 2015, chiusura a 21 milioni di visitatori

Pubblicato il: 02/11/2015
Autore: Redazione ChannelCity

Il Presidente Mattarella ha chiuso il semestre dell’Esposizione Universale di Milano. “Il messaggio che rimarrà nel futuro sarà la consapevolezza di aver lavorato insieme per un successo tutto italiano”.

“La sfida rivolta a noi stessi è stata vinta. Ora siamo pronti a un salto in avanti.” Con queste parole il Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, ha annunciato la chiusura di Expo Milano 2015.
“Comincia per noi una nuova prova, l’utilizzo del Sito. Confido in una scelta saggia che coinvolga anche i giovani. Nessuno deve deludere ciò che Expo ha creato”, ha concluso il Presidente. 
L’Esposizione Universale di Milano ha ufficialmente chiuso i battenti. Insieme al Presidente Mattarella, alla cerimonia hanno partecipato il Sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, la Commissaria del Padiglione Italia, Diana Bracco, il Segretario del Bureau International des Expositions,Vicente Gonzales Loscertales, il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, e il Commissario unico del Governo per Expo Milano 2015, Giuseppe Sala che ha annunciato che "nel semestre milanese 21,5 milioni di persone hanno visitato l’Esposizione Universale".
L’Open Air Theatre San Carlo ha ospitato l’appuntamento conclusivo dell’Esposizione Universale, cui ha preso parte il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il Commissario Generale del Padiglione Italia Diana Bracco, il Segretario Generale del BIE Vicente Loscertales, il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina e il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala.
L’appuntamento è stato l’occasione per salutare le delegazioni dei Paesi Partecipanti e rivivere insieme i momenti più belli ed emozionanti che hanno caratterizzato la straordinaria avventura di Expo Milano 2015.
Il palco dell’Open Air Theatre, protagonista dell’Esposizione Universale, inoltre ha fatto da scena a due importanti passaggi di testimone. La bandiera del BIE è stata consegnata prima ad Astana, città kazaka sede dell’Expo Internazionale del 2017, e poi a Dubai, sede della prossima Esposizione Universale nel 2020. 
expo-2015-closed.jpgAd animare la cerimonia i sei cori – S.Ilario di Rovereto, Brianza di Missaglia, Rifugio Città di Seregno, Coro Femminile Incanto di Corsico, Coro dei Piccoli Cantori di Milano e I ragazzi della Scuola Rinnovata – che si sono fusi in un’unica voce composta da circa 1.000 elementi, a ricordare, in un momento di successo per l’Italia, i “Mille” che, tanti anni fa, unirono il nostro Paese.

Categorie: Attualità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota