Cometa, tecnologia innovativa per la didattica (videoreportage)

Pubblicato il: 16/11/2016
Autore: Francesco Merli

Non solo una business unit dedicata al tema della tecnologia per la scuola ma anche la partecipazione a importanti iniziative come l'evento-manifestazione “Smart Education & Technology Days” dove il distributore Cometa ha realizzato un vero e proprio evento nell'evento con alcuni dei suoi più importanti vendor. Il tutto per offrire valore aggiunto ai partner di Canale.

Smart Education & Technology Days è la tre giorni più importante in tema di innovazione nella scuola e “tecnologia innovativa per la didattica” per il mercato del Centro e Sud Italia. Una manifestazione-convegno che si è svolta a Napoli (19-21 ottobre) e che ha permesso ai visitatore di seguire convegni tematici e di toccare con mano le più recenti tecnologie al servizio della didattica.
All'evento il distributore Cometa, forte della sua leadership nel “segmento di riferimento”, ha realizzato un vero e proprio "Expo Tecnologie per la Scuola", di fatto un vero e proprio evento nell'evento con i principali brand di settore fra i quali Acer, Promethean (multinazionale leader nella produzione di tecnologie interattive per l'insegnamento) e Wasp (una start up innovativa nel campo delle stampanti 3D) che hanno presentato le loro soluzioni dedicate al comparto scolastico tra cui Acer Classroom Manager, il nuovo kit laboratoriale interattivo 65” di Promethean e la stampante 3D Wasp 2040 EDU.
Di fatto un focus centrato sul business per la scuola e la didattica dedicato ai rivenditori, i partner del distributore, dirigenti scolastici, e realizzato dalla business Unit Education di Cometa che nei 380 mq "Expo Tecnologie per la Scuola 2016" ha mostrato al “Canale” e agli addetti del settore anche le soluzioni Epson, Nec, Fujitsu, Wacebo, Wacom ed HP.
Iniziamo questo videoreportage con Francesco Filardo, Responsabile delle Business Unit Education di Cometa che descrive la struttura che rappresenta, le attività per i reseller (ma anche per i vendor) e i servizi per i partner di canale (incluso le analisi dei capitolati tecnici).

Cometa: dove va il business e un po' di numeri
Come accennato precedentemente, Cometa, è un attore importante nel campo della distribuzione italiana. Una società che continua a svilupparsi, con 80 brand a portafoglio, e che mette al servizio dei 6.000 rivenditori attivi diverse opportunità: dal ruolo più “tradizionale” del distributore, incluso l'e-commerce B2B a una formula più a valore come la business unit per il settore della scuola e la business unit per la parte server a marchio Fujitsu.
Per quanto riguarda le attività a volume, Cometa è sempre più vicina ai propri clienti grazie alla rete dei cash & carry che con l'apertura dell'ultimo punto vendita a Roma ora può contare su 10 cash & carry in grado di servire i clienti da Roma alla Sicilia e viceversa.
All'interno dei cash & carry Cometa, oltre ai prodotti, sono anche disponibili servizi come le attività di formazione.
Con Loris Ippaso, Presidente e Amministratore Delegato di Cometa, facciamo il punto delle attività del distributore.

La parola ai partner
Iniziamo questa carrellata con Promethean, global company specializzata nell'information technology per l'education. Con Andrea Sibilio, Country Manager Italy & South Eastern Countries, scopriamo le peculiarità dell'azienda, il proprio modello di business (incluso gli ambassador) e come Cometa, in pochi mesi, è diventato il proprio distributore di riferimento per il mercato italiano.

...e cosa ne pensa del mercato italiano Ian Curtis, il Responsabile Emea di Promethean.

La didattica innovativa secondo Acer
Anche Acer sta investendo molto nelle tecnologie per la scuola e come racconta Riccardo Tavola, Distribution Account & Education Market Specialist Italy, l'impegno del vendor verso le tecnologie per la scuola è sempre tenuto in forte considerazione e vede Acer impegnata a proporre nuove soluzioni ormai da parecchi anni. A partire dalle novità software e hardware integrate per la didattica interattiva, e le soluzioni software Acer specifiche per la didattica come Classroom Manager.
Riccardo Tavola, infine, racconta perchè la partnership con Cometa può essere definita vincente.

 Didattica e stampa 3D, non poteva mancare Wasp
Con Nicola Schiavarelli, R&D e Formazione, Wasp raccontiamo come una start up emiliana-romagnola è diventata, in poco tempo, un centro di eccellenza e di riferimento nel campo delle stampanti 3D (di differenti dimensioni). Oggi l'azienda punta a diventare un punto di riferimento nel settore didattico anche grazie alla partnership con il distributore Cometa.

E per concludere un breve video riassuntivo della partecipazione di Cometa a Smart Education & Technology Days.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota