googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Business agility chiama, Lenovo DCG e V-Valley rispondono

Costruiti sui tre cardini dell’agilità, della scalabilità e della semplicità, i sistemi iperconvergenti ThinkAgile di Lenovo garantiscono alla aziende massima business agility per rispondere in tempi ultra rapidi a esigenze di business in continua evoluzione. Appositamente sviluppati per Microsoft Azure Stack HCI, i Lenovo ThinkAgile MX sono i sistemi ideali quando occorre coniugare resilienza, gestione semplificata e attenzione ai costi

Vendor
Oggi le aziende hanno sempre più bisogno di data center aziendali agili e flessibili, capaci di rispondere in tempi estremamente veloci a richieste di business che spesso cambiano in modo improvviso e del tutto inaspettato. Un’esigenza di modernizzazione a cui Lenovo risponde con un’architettura software defined collaudata e certificata in ambito iperconvergenza.

“Con ThinkAgile siamo pronti a indirizzare tutte le richieste di Business resiliency e Business agility delle aziende, mettendo a loro disposizione non solo tutta la tecnologia necessaria, ma anche tutte le competenze e l’esperienza indispensabili per realizzare progetti di successo. La piattaforma è aperta e in grado di estendere le capacità di gestione dei sistemi software defined grazie alla potenza di Lenovo XClarity, uno strumento di management progettato per ridurre la complessità, accelerare la velocità di risposta e migliorare la disponibilità delle soluzioni ThinkAgile spiega Roberto Massoli, Software Defined Solution Sales Executive di Lenovo Italia.


I sistemi sono ottimizzati per qualsiasi tipo di esigenza infrastrutturale. “Si tratta di una complete solution, easy to order, easy to install ed easy to manage: questo significa che con ThinkAgile i nostri partner hanno a disposizione una proposizione capace di aiutarli a portare sul mercato le migliori soluzioni end-to-end, semplificandone il lavoro dalla fase di progettazione a quella di installazione, fino alla manutenzione dei sistemi nel tempo” chiarisce Massoli, sottolineando come sotto il brand ThinkAgile siano raccolte tutte le soluzioni iperconvergenti sviluppate in collaborazione con i maggiori player di mercato.


Con Microsoft, in particolare, Lenovo vanta una partnership particolarmente stretta, che ha portato allo sviluppo delle soluzioni iperconvergenti ThinkAgile MX for Azure Stack HCI. Appositamente studiate per supportare Azure in tutte le sue forme, questi sistemi offrono un singolo punto di contatto sia per la parte hardware sia per la parte software e sono in grado di semplificare la distribuzione e la gestione dei servizi su edge, core e cloud, accelerando il passaggio al cloud ibrido. “L'utilizzo più frequente di questi sistemi è legato agli sviluppi più ricorrenti all’interno dei data center: dalle configurazioni three-tier alla gestione di piccoli uffici o sedi remote fino alla VDI e alla gestione di ambienti Sql. In sostanza, tutte le volte in cui occorre coniugare resilienza, gestione semplificata e attenzione ai costi” precisa Massoli.



Tutto il valore di V-Valley a disposizione dei dealer
Nella proposizione dei sistemi ThinkAgile i dealer Lenovo possono contare sul supporto di V-Valley, la divisione a valore di Esprinet che alla stregua dell’intero gruppo si pone come abilitatore dell’intera filiera tecnologica. Un ruolo esercitato non solo grazie a una grande competenza tecnica, frutto di un Competence Center certificato a cui i partner possono rivolgersi, ma anche di forti skill commerciali e capacità di assistenza logistica e finanziaria. Senza scordare l’esperienza: per supportare i system integrator sul mercato occorre, infatti, saperli affiancare durante tutto il percorso di delivery, un’abilità che nasce fondamentalmente dall’expertise.

Per veicolare al meglio i sistemi ThinkAgile, anche i dealer devono però dimostrare alcune importanti competenze, fondamentalmente legate alla capacità di ascolto e risposta: due concetti che sul mercato It si traducono in comprensione (se non addirittura anticipazione) delle esigenze dei clienti e in preparazione tecnica. Questa preparazione aiuta gli operatori a discostarsi dalla classica offerta di soluzioni che ormai non rispecchiano più le reali esigenze dei clienti, portandoli a virare verso sistemi integrati, basati su architetture software, cui possono tra l’altro aggiungere nuovi servizi.

Da questo punto di vista, le soluzioni Lenovo ThinkAgile si distinguono sul mercato per l’estrema semplicità con cui sono in grado di abilitare un qualunque tipo di data centre, mettendo a disposizione sistemi che, oltre a incorporare server, storage e componenti di rete, possono essere amministrati da un unico punto di gestione in cloud. Questo è possibile grazie a un’offerta composta da nodi certificati (ready nodes) e appliance (con software integrato). A spiccare all’interno dell’ampio portafoglio sono, in particolare, i sistemi Lenovo ThinkAgile SX per Azure Stack Hub in grado di accelerare e ottimizzare la trasformazione delle aziende verso il digitale, abilitando i servizi cloud di Azure all’interno dei data center.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche