Western Digital soluzioni Gdpr per ogni esigenza del mercato Smb

Pubblicato il: 16/04/2018
Autore: C.R.

Con una profondità di portafoglio in grado di spaziare dalle microSD fino alle piattaforme Jbod, passando per gli hard disk e i sistemi Nas a marchio WD, il vendor mette nelle mani dei partner tutte le soluzioni possibili per rispondere alle esigenze delle Pmi italiane, senza tralasciare le necessità delle realtà più enterprise.

L’imminente entrata in vigore del Gdpr sta imprimendo una forte spinta al mercato dell’archiviazione, in prima linea nell’adeguamento delle aziende ai nuovi requisiti imposti al trattamento operativo dei dati.
Con il Gdpr cambia, infatti, il modo in cui le informazioni devono essere registrate, portando in primo piano la necessità di avvalersi di soluzioni storage sicure e affidabili.
“In questo scenario Western Digital gioca un ruolo sicuramente fondamentale, soprattutto per il ventaglio di soluzioni che è in grado di garantire, frutto anche di importanti acquisizioni strategiche concluse di recente” afferma Davide Vento, Sales Manager Italia e Grecia business unit Storage Devices di Western Digital, citando un portafoglio di prodotti che abbraccia dalle microSD di SanDisk fi no alle piattaforme Jbod di HGST, passando per gli hard disk e i Nas WD.
davide vento wd
Davide Vento, Sales Manager Italia e Grecia business unit Storage Devices di Western Digital

“In generale, la sensazione è che l’Italia sia come sempre alla rincorsa e stia ancora cercando di sanare molte situazioni per riuscire a rispettare la scadenza del prossimo 28 maggio.
Lo indicano i nostri più recenti dati di vendita, che presentano trend anomali con punte altissime di sell out in periodi normalmente meno frenetici,” commenta Vento.
A premiare l’offerta Western Digital è soprattutto la sua perfetta aderenza al tessuto economico italiano, fatto di tantissime piccole e medie aziende alla ricerca di soluzioni semplici da gestire ma altamente performanti, proprio come i Nas WD.
“Da quando abbiamo reso disponibili dischi da 12 TB, siamo in grado di garantire con un Nas a 8 slot una capacità in linea di 96 TB: uno spazio idoneo anche alle necessità più spinte di una media impresa italiana,” afferma il Business Manager, ricordando come il portafoglio Western Digital annoveri oggi anche soluzioni di classe enterprise, come le piattaforme Jbod di HGST recentemente entrate a far parte della sua off erta.

Le Opportunità Nelle Mani Del Canale

In ambito business il canale rappresenta il pilastro portante della strategia goto-market di Western Digital, che ai suoi rivenditori garantisce un supporto continuo in tutte le fasi di vendita.
“Grazie alle recenti integrazioni di HGST e SanDisk oggi abbiamo anche la possibilità di affiancare i nostri partner con figure tecniche locali: un plus rispetto alla concorrenza, almeno per quanto riguarda il segmento degli hard disk dove ci confrontiamo con competitor senza una vera e propria struttura italiana” afferma Vento.
Diverso il discorso per quanto riguarda i sistemi storage, un ambito in cui nel nostro Paese operano alcuni vendor localmente molto strutturati, ma che indirizzano tutt’altro target di utenti rispetto a Western Digital.
“Nonostante il presidio enterprise di questi vendor, diverse analisi affermano che sul mercato italiano ci sia comunque uno spazio molto interessante per soluzioni storage ‘white box’, una fascia di sistemi più flessibili e open market (che non vincolano a utilizzo di hardware e software specifici), particolarmente idonei al mercato Smb locale”, aff erma Vento, che ricorda come WD, oltre a mettere a disposizione Nas con il proprio brand, collabori con 23 vendor di questo segmento (tra cui Qnap, Synology, Buffalo, Asus, Thecus e molti altri) fornendo l’hard disk WD Red appositamente progettato per sistemi Nas da 1 a 8 alloggiamenti e i WD RED PRO e WD Gold per sistemi NAS oltre gli 8 alloggiamenti.

Gdpr: Appuntamenti Formativi Per I Rivenditori

Circa 7.000 gli operatori di canale che ogni anno rivendono prodotti Western Digital, ben duecento dei quali focalizzati sul segmento Smb e, quindi, potenzialmente attivi sulle attuali opportunità Gdpr.
“Per aiutarli a coglierle, abbiamo intenzione di inserire approfondimenti dedicati nei prossimi appuntamenti formativi che terremo, come d’abitudine, pressi i cash & carry dei nostri distributori.
Eventi organizzati non solo a brand WD, ma anche in partnership con i partner vendor Nas che integrano i nostri hard disk nelle loro offerte” conclude il Business Manager, sottolineando i principali punti qualificanti delle soluzioni Western Digital: potenza del marchio, qualità dei prodotti, profondità di portafoglio e facilità di contatto con un personale che vanta una seniority media di oltre dieci anni, con punte di oltre 20 anni nelle vendite.

Categorie: Attualità

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social