googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Liferay, appuntamento a Milano con l'Emea Partner Summit

Si svolgerà nel capoluogo lombardo, il 10 e l'11 settembre, l’evento che Liferay dedica ogni anno ai suoi partner europei: due giorni di confronto su trend di mercato e migliori strategie per supportare i clienti nel mondo delle esperienze digitali su Web, mobile e dispositivi collegati

Vendor
Si terrà quest'anno in Italia, a Milano, il Liferay Emea Partner Summit, evento programmato sulle due giornate del 10 e 11 settembre. L’evento sarà l’occasione per un confronto tra Liferay e il suo ecosistema internazionale di partner, sull’evoluzione tecnologica e di mercato nel mondo delle esperienze digitali e delle relazioni con il cliente.

Vendor specializzato nella produzione di software finalizzato alla creazione di esperienze digitali enterprise su Web, mobile e dispositivi collegati, Liferay basa le sue attività principalmente sulla collaborazione con il canale. Si tratta di un solido ecosistema, che a livello globale conta oltre 250 partner, dieci dei quali attivi in Italia, e che include differenti tipologie di integratori, dai più specializzati di nicchia fino a organizzazioni più grandi che offrono expertise tecnica e di business. Tutte queste realtà aderiscono al Liferay Partner Program, il programma disegnato per fornire linee guida, supporto e utili strumenti di business a partner strutturati su tre categorie (Platinum, Gold e Silver).
Il programma ha l’obiettivo di consolidare le relazioni, tramite un continuo confronto e riscontro ricevuto dai partner, in modo da sviluppare risposte e tecnologie adeguate a rispondere alle differenti esigenze del mercato.

Da parte sua, Liferay mette a disposizione strumenti e competenze sviluppati per raggiungere nuovi clienti, ampliare i ritorni economici e le opportunità di business tramite la piattaforma di esperienza digitale DXP, oggi disponibile nella versione 7.2. Sul portale dedicato i partner hanno accesso a politiche di prezzo, fondi a supporto dello sviluppo del business, opportunità di co-marketing, supporto alla vendita, formazione tecnica e molto altro.

L’evento di Milano sarà l’occasione per incontrare partner italiani e internazionali per una riflessione utile sulle esigenze del mercato in evoluzione, per incrementare ulteriormente le opportunità di business e agevolare l’azione. Nel corso delle due giornate Liferay avrà modo di aggiornare gli operatori di canale sulle strategie in atto e sulle nuove iniziative previste, per continuare a guidare l’innovazione e garantire sempre tecnologie all’avanguardia che soddisfino le necessità delle imprese italiane. Saranno previste anche sessioni demo tecniche e interattive di approfondimento delle funzionalità delle ultime soluzioni proposte.
“La scelta di Milano come sede per l’EMEA Partner Summit di quest’anno arriva a sottolineare gli ottimi risultati che stiamo registrando su questo mercato e di cui siamo molto soddisfatti” sottolinea Andrea Diazzi, Business Development Manager per l'Italia di Liferay. “Il Summit sarà l’occasione per un aggiornamento sulle necessità in evoluzione dei clienti nei differenti mercati e sui metodi e le strategie per fornire risposte e soluzioni tempestive e sempre più efficaci”.
“Nel momento di radicale cambiamento che ogni mercato sta vivendo, il nostro obiettivo è quello di continuare a supportare i partner perché possano sfruttare al meglio l’innovazione e la trasformazione digitale, a vantaggio loro e dei clienti che servono” afferma Karen Newnam, Director Global Alliances di Liferay. “È importante essere preparati ad affrontare questa evoluzione con gli strumenti giusti che Liferay si impegna già a fornire ai suoi partner.”

L’EMEA Partner Summit si svolgerà il 10 e 11 settembre a Milano, presso Talent Garden
Calabiana.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche