Centro Computer è Silver Partner di Microsoft per il Mixed Reality Partner Program

Un importante riconoscimento assegnato da Microsoft alla società di consulenza grazie al volume di business sviluppato in Italia sui visori HoloLens 2

Vendor
Centro Computer diventa Microsoft Silver Partner nell'ambito del Mixed Reality Partner Program (MRPP) distinguendosi tra i system integrator italiani attenti alle innovazioni e ai temi di Virtual, Augmented, Mixed Reality, insieme al partner EON Reality.
Una nuova certificazione legata alla specializzazione ottenuta da Centro Computer su Microsoft HoloLens 2, visore a realtà mista senza cavi progettato per aiutare a risolvere i problemi aziendali reali utilizzando applicazioni e soluzioni che migliorano la collaborazione e l'innovazione, assicurando la migliore usabilità ed esperienza operativa a tutti gli utilizzatori.
hololens2
Grazie alle tecnologie di VR/AR/MR, ingegneri, progettisti, responsabili R&D possono navigare facilmente in ambienti di progettazione ricchi di dati, per prendere decisioni più consapevoli ed efficaci. Queste innovazioni aprono nuove opportunità di business in quanto consentono di ridurre i costi di progettazione, ottimizzare le performance delle macchine e delle linee di produzione, migliorare qualità e presentazione dei prodotti.
Un importante traguardo per Centro Computer che, da quasi 40 anni, offre soluzioni e tecnologie d'avanguardia alle imprese e che, grazie a questa certificazione, entra a far parte di un gruppo molto ristretto di partner qualificati in Italia per il settore della Mixed Reality. Nel programma esclusivo e globale vengono inserite, infatti, solo le aziende che si distinguono per la leadership con cui veicolano sul mercato le soluzioni Microsoft per la VR/AR/MR. I requisiti di idoneità comprendono anche l'alta fidelizzazione mirata a garantire a Microsoft un fatturato stabile nel corso degli anni, una conoscenza approfondita sulle tecnologie, anche le più recenti, resa possibile attraverso la costante e puntuale partecipazione ai corsi di formazione.roberto vicenzi, vicepresidente di centro computer rid
Roberto Vicenzi, Vicepresidente di Centro Computer
"Da un paio di anni i nostri esperti stanno studiando il settore della realtà mista, che rappresenta una vera e propria fusione tra mondo fisico e mondo digitale – afferma Roberto Vicenzi, Vicepresidente di Centro Computer – e che rende possibili nuove interazioni tra uomo, computer e ambiente. Le competenze tecnologiche e la nostra capillare presenza sul territorio ci consentono di amplificare i benefici di HoloLens al maggior numero di imprese, comunicando quanto questa nuova realtà sia il frutto dei progressi compiuti nei settori della visione artificiale, dell'elaborazione grafica, della tecnologia di visualizzazione e dei sistemi di input."fabio santini, direttore della divisione one commercial partner di microsoft italia
 Fabio Santini, Direttore della Divisione One Commercial Partner di Microsoft Italia
"Lavoriamo in perfetta sinergia con Centro Computer, grazie ad un team esperto e qualificato che già da alcuni anni sta analizzando le opportunità offerte dalle nuove soluzioni di realtà Mista e Aumentata per il mondo delle imprese italiane", dichiara Fabio Santini, Direttore della Divisione One Commercial Partner di Microsoft Italia. "Grazie alla piattaforma Microsoft, unita alle competenze di Centro Computer, oggi le organizzazioni possono esplorare nuovi scenari di interazione legata alla Mixed Reality, per individuare innovative modalità di comunicazione, formazione, assistenza remota, ricerca e sviluppo, per ripensare a una ripartenza in digitale"."Siamo molto soddisfatti di aver ottenuto questa preziosa certificazione che ci consente di accedere a informazioni esclusive e assistenza tecnica prioritaria da parte di Microsoft, acquisendo la capacità di offrire le soluzioni più innovative e vincenti sulle tecnologie leader nel settore, conclude Vicenzi di Centro Computer. "I nostri clienti stanno anche sperimentando nuovi contenuti in VR, AR e MR per la formazione dei dipendenti, per comunicare la qualità dei loro prodotti, per l'assistenza remota e per la ricerca e sviluppo per la progettazione di nuovi macchinari o componenti".
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche