googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Firma elettronica cos’è e perchè oggi è una grande opportunità per il canale. Il caso HelloSign e Computer Gross

La firma elettronica come una delle carte di maggior valore che oggi, il canale, i system integrator, hanno l’opportunità di giocare nella partita della ripartenza e dell’adattamento a questa nuova normalità. Una guida pratica per capire cos’è e il caso concreto di un ecosistema di grande valore come quello composto da Computer Gross e da una piattaforma come HelloSign, parte dell’offerta Dropbox

Distributori Tecnologie & Trend
La firma elettronica come una delle carte di maggior valore che oggi, il canale, i system integrator, hanno l’opportunità di giocare nella partita della ripartenza e dell’adattamento a questa nuova normalità.

Una guida pratica per capire cos’è e il caso concreto di un ecosistema di grande valore come quello composto da Computer Gross e da una piattaforma come HelloSign (qui tutti i dettagli per conoscere da vicino la soluzione), parte dell’offerta Dropbox.

Un ecosistema che, a seguito dell’annuncio recente della distribuzione di Dropbox Business da parte del colosso italiano, ha immediatamente portato sul territorio soluzioni e risposte innovative, utili alla richiesta sempre più pressante che accomuna imprese di ogni forma e dimensione oggi: controllare, gestire, mettere al sicuro e adattarsi al meglio a questa corsa verso il digitale.
Un digitale che è la vera leva portante per tutti coloro che stanno provando a dare continuità a relazioni, comunicazioni, business. 

Ma come sempre andiamo con ordine e, in un momento in cui inevitabilmente tra cloud e tutti gli strumenti digitali che è in grado di accendere si fa molta confusione, proviamo a partire dalle definizioni e da un inquadramento chiaro.  

[Vuoi conoscere i vantaggi di essere partner di Dropbox Business ed Hello Sign? Il prossimo 2 febbraio alle 11,00 non perdere l’appuntamento con una diretta streaming a tu per tu con le preziose opportunità, vantaggi della firma digitale in questa fase di nuova normalità. Qui tutti i dettagli per partecipare]  


schermata 2021 01 15 alle 15 11 57


Firma elettronica cos’è

La firma elettronica è una versione digitale di una tradizionale firma a penna e inchiostro. Per quanto concerne l’Europa e l’Italia la firma elettronica viene definita “sottoscrizione informatica” ed è definita nel regolamento europeo a questo punto preciso.
Di fatto si tratta di una definizione di principio e non è l’indicazione di un prodotto preciso. In questo scenario, la firma elettronica, per avere un valore parificato a quello di una firma scritta su un documento deve essere valutata in relazione a sicurezza, integrità e immodificabilità. 

Firma elettronica cosa non è, le differenze con la firma digitale

Anche e soprattutto in una fase come questa, in cui tutti, come detto, corrono spesso in maniera confusa, verso l’adozione pervasiva di strumenti digitali, termini come firma elettronica e firma digitale sono confusi e utilizzati in modo errato come sinonimi.
Una firma digitale è un tipo di firma elettronica che utilizza la matematica per convalidare l'autenticità e l'integrità di un messaggio, software o documento digitale. Mentre dunque la firma digitale è un termine tecnico, che definisce il risultato di un processo crittografico che può essere utilizzato per autenticare una sequenza di dati, il termine firma elettronica è un termine legale definito legislativamente, come per altro appena spiegato.

Ad esempio, negli Stati Uniti, il termine è stato definito nell'Electronic Signatures in Global and National Commerce Act, approvato nel 2000, con il significato di "un suono, un simbolo o un processo elettronico, allegato o logicamente associato a un contratto o altro record ed eseguito o adottato da una persona con l'intento di firmare il record". Ciò significa che una firma digitale - che può essere espressa digitalmente in forma elettronica e associata alla rappresentazione di un record - può essere un tipo di firma elettronica.

Più in generale, tuttavia, una firma elettronica può essere semplice come inserire il nome del firmatario in un modulo su una pagina web. Per essere considerati validi, gli schemi di firma elettronica devono includere tre elementi: un modo per verificare l'identità dell'entità che lo firma; un modo per verificare che l'ente firmatario intendesse affermare il documento da firmare; e un modo per verificare che la firma elettronica sia effettivamente associata al documento firmato.  

[Vuoi diventare rivenditore Dropbox Business? Vuoi cogliere l’opportunità di una soluzione come HelloSign? Scopri qui tutti i dettagli]  

Firma elettronica, l’opportunità, unica, di HelloSign

Firmare, autenticare, approvare dunque documenti sensibili da casa, senza necessità di spostarsi. Un sogno che oggi moltissime imprese hanno necessità di tramutare velocemente anche per le oggettive condizioni di difficoltà negli spostamenti che stiamo tutti affrontando. Difficoltà che, come spiegano gli esperti di Codemotion hanno messo le ali a piattaforme come il cloud portando imprese e manager a comprendere meglio e prima i vantaggi.  Come spiegato in apertura è proprio in questo scenario che va letta la decisione di dare il via alla collaborazione tra Computer Gross e Dropbox Business.

computer gross new logo

Una collaborazione che ora permette a system integrator e reseller di cavalcare al meglio anche la rivoluzione della firma elettronica grazie ad una soluzione come HelloSign.

La soluzione di firma elettronica HelloSign consente ai team distribuiti di inviare, firmare e salvare in modo sicuro importanti documenti aziendali ovunque si trovino. Si tratta della soluzione di firma e archiviazione più popolare al mondo. Una soluzione che, oggi, alla luce della fuga verso il lavoro da remoto, rappresenta un elemento chiave per i processi di ogni forma e dimensione di azienda. Non solo, una simile piattaforma di sicurezza rappresenta un plus determinante per tutti i system integrator che sul mercato oggi vogliono differenziarsi.


alexbehrendtpicture


«Sono felice di questa partnership con Computer Gross e di far parte del team che sta portando questa soluzione di firma elettronica semplice e facile da usare sul mercato italiano. In Dropbox crediamo nel mantenere le cose semplici ed efficaci, questo è esattamente ciò che i clienti possono aspettarsi da Hellosign», spiega orgoglioso Alexander Behrendt, Distribution Sales Manager - Southern Europe & MEA Dropbox (nella foto in alto)

«Questa tecnologia di casa Dropbox si colloca all’interno dell’offerta di Pico, Business Unit di Computer Gross – spiega anche David Baldinotti, (nella foto in basso) Business Unit Manager Software di Computer Gross, che per altro ha da poco lanciato il suo nuovo logo - e ci permette di inserire un valore unico nel nostro portafoglio di soluzioni. In quetso casop poi si parla di uno strumento facilmente integrabile in qualsiasi contesto e rappresenta un’opportunità per i nostri rivenditori specializzati e system integrator che si trovano a soddisfare esigenze dovute a modalità lavorative in costante cambiamento, in un panorama aziendale sempre più variegato»  

baldinotti

Firma elettronica, le caratteristiche di HelloSign

Dalle parole ai fatti nello specifico HelloSign offre un modo più intuitivo per consentire alle aziende moderne di inviare e richiedere firme elettroniche a dipendenti, potenziali clienti e partner. HelloSign permette alle aziende di integrare le principali funzionalità di firma elettronica direttamente nei loro processi aziendali, grazie a un'interfaccia utente senza soluzione di continuità, controlli di amministrazione intuitivi e una solida sicurezza a livello aziendale.
E poi c’è il tema sempre più centrale della verifica e della sicurezza soprattutto quando si tratta di validare dati e documenti sensibili.
Tutto quello che viene fatto in HelloSign viene svolto nella massima sicurezza. HelloSign è riconosciuto come provider SkyHigh CloudTrust con il più alto rating disponibile di "Enterprise-ready". HelloSign garantisce la conformità con i principali regolamenti in materia di firma elettronica, tra cui ESIGN, UETA e l'eIDAS europeo.

La crittografia SSL, l'infrastruttura dei server di prima qualità e gli audit trail garantiscono ai tuoi documenti un'archiviazione sicura e controllata. Infine, i documenti sono crittografati tramite crittografia AES a 256 bit e i clienti possono aggiungere un ulteriore livello di sicurezza con l'autenticazione a più fattori».  
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche