googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Gartner, Apple e Samsung sono i principali clienti di chip nel 2020 

L'analista fotografa l'andamento del mercato dei semiconduttori/chip infleuenzato sopratutto dalla pandemia Covid-19 e dal conflitto politico tra Usa e Cina. Huawei mantiene la terza posizione, ma ha dovuto 'lottoare' per acquistare semiconduttori avanzati

Mercato
Secondo l’analista Gartner, nel 2020 Apple ha conquistato il mercato dei semiconduttori come acquirente numero 1 di chip rappresentando l'11,9% del mercato mondiale totale.
I primi 10 OEM – gli stessi del 2019 - hanno incrementato la spesa di semiconduttori del 10% rappresentando il 42% del mercato totale, rispetto al 40,9% del 2019.
"Due fattori principali hanno influenzato la spesa per semiconduttori dei principali OEM nel 2020: la pandemia COVID-19 e il conflitto politico tra Stati Uniti e Cina", ha affermato Masatsune Yamaji, direttore della ricerca di Gartner. "La pandemia ha indebolito la domanda di smartphone 5G e interrotto la produzione di veicoli, ma ha spinto la domanda di PC portatili e videogiochi, nonché gli investimenti nei data center cloud fino al 2020. Inoltre, un aumento dei prezzi delle memorie nel 2020 ha portato a un aumento della spesa OEM in chip durante l'anno."
In controtendenza Huawei che ha ridotto in modo significativo la spesa per i semiconduttori, in calo del 23,5% rispetto al 2019 (vedere Tabella 1). “Il governo degli Stati Uniti ha aumentato le restrizioni commerciali su Huawei nel 2020, limitando la sua capacità di acquistare semiconduttori, il che, a sua volta, ha limitato la sua fornitura di smartphone e ridotto la sua quota di mercato. Tuttavia, il mercato cinese rimane importante per i fornitori di semiconduttori, poiché altri produttori di smartphone cinesi hanno colmato il vuoto creato da Huawei nella seconda metà del 2020 ", ha affermato Yamaji.
Table 1. Classifica preliminare delle prime 10 aziende per Semiconductor Design mercato totale a livello mondiale, (milioni di dollari)     
2020 Rank 2019Rank Company 2020
Revenue
2020 MarketShare (%) 2019 Revenue 2019-2020 Growth (%)
1 1 Apple 53,616 11.9 43,239 24.0
2 2 Samsung Electronics 36,416 8.1 30,247 20.4
3 3 Huawei 19,086 4.2 24,933 -23.5
4 4 Lenovo 18,555 4.1 16,773 10.6
5 5 Dell Technologies 16,581 3.7 15,584 6.4
6 6 BBK Electronics 13,393 3.0 11,653 14.9
7 7 HP Inc. 10,992 2.4 10,729 2.4
8 8 Xiaomi 8,790 2.0 6,974 26.0
9 9 Hon Hai Precision Industry 5,730 1.3 5,816 -1.5
10 10 Hewlett Packard Enterprise 5,570 1.2 5,561 0.2
    Others 261,109 58.0 247,640 5.4
    Total 449,838 100.0 419,148 7.3
Source: Gartner (February 2021)
Apple ha mantenuto la posizione di primo cliente mondiale di semiconduttori, grazie soprattutto al continuo successo di AirPods, alla richiesta speciale di computer Mac e iPad e all'aumento del consumo di flash NAND. "L'aumento della domanda di PC portatili e tablet dovuto al lavoro da casa ha portato a una significtiva produzione di Mac e iPad fino al 2020", ha dichiarato Yamaji. "L'azienda ha inoltre iniziato la transizione al silicio per la sua linea di prodotti Mac nella seconda metà del 2020".
Al secondo posto Samsung Electronics con un incremento della spesa del 20,4% nel 2020, a causa dell'indebolimento della concorrenza di Huawei e della forte domanda di unità a stato solido (SSD) aziendali per i data center. L'azienda ha beneficiato dell’affermarsi del lavoro da casa e dell'e-learning che hanno spinto la domanda di PC e server cloud in cui vengono utilizzati molti SSD Samsung. Tra le prime 10 società, Xiaomi ha registrato un sostenuto incremento di spesa (26%):"Durante la pandemia il business degli smartphone di Xiaomi è stato poco influenzato a causa del suo modello di vendita basato principalmente sul canale online. Le sanzioni contro Huawei hanno consentito a Xiaomi di guadagnare quote di mercato nel mercato degli smartphone. Il forte successo del vendor in un'ampia varietà di dispositivi IoT di consumo, tra cui smart TV, dispositivi indossabili ed elettrodomestici intelligenti, ha inoltre aumentato la sua spesa per i semiconduttori nel 2020", ha concluso Yamaji.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche