Esprinet premia i dipendenti per i risultati del 2020: +14% nei ricavi

Il distributore riconosce un premio straordinario di 600 euro a tutti i dipendenti del Gruppo a fronte dei risultati record ottenuti nel 2020. A supporto dei piani di crescita pianificate circa 110 assunzioni nel primo semestre 2021

Distributori
Non c’è dubbio, il 2020 è stato un anno complesso a livello mondiale a causa della situazione pandemica. Un anno difficile per gli operatori del mercato IT che hanno dovuto fare fronte a un evento sconosciuto e adeguarsi rapidamente ai cambiamenti innescati da questo fenomeno. Una situazione che non ha colto impreparato il distributoreIT Esprinet, che, grazie alla rapida reazione del team e alle misure opportune messe in atto è riuscito a mettere a segno un risultato più che positivo, con ricavi in crescita a doppia cifra del 14%.
A fronte di ciò, il distributore ha deciso di riconoscere un premio straordinario del valore di 600 euro lordi al team per la grande adattabilità e coesione dimostrata dai suoi dipendenti nel 2020.
Nell’anno del suo 20esimo anniversario, infatti, il Gruppo ha raggiunto un fatturato di 4,5 miliardi di euro, superando tutte le attese, grazie all’impegno e alla dedizione di un Team di oltre 1.600 professionisti, dislocati tra Italia, Penisola Iberica e Maroccocattaniesprinetok
Alessandro Cattani, Amministratore Delegato di Esprinet
"Durante un anno difficile come quello che si è da poco concluso, Esprinet non si è mai fermata e, anzi, contiamo nel primo semestre del 2021di rinforzare ulteriormente la nostra squadra con oltre 110 nuove assunzioni. Nell’anno appena trascorso manager e dipendenti sono stati capaci di cambiare le loro abitudini e creare una nuova routine quotidiana, continuando ad essere sempre al fianco dei nostri clienti e dei nostri fornitori. Siamo molto orgogliosi di quello che il nostro Team è stato in grado di fare per permetterci di portare avanti in maniera eccellente il nostro business, per questo ci teniamo a ringraziarli con un gesto concreto”, ha dichiarato Alessandro Cattani, Amministratore Delegato di Esprinet.

Un organico in continua crescita: 110 assunzioni nel primo semestre 2021
Nel corso del 2020, il Gruppo Esprinet ha assunto 259 nuove persone e l’attività di selezione e recruiting di nuovi candidati sono continuati anche durante il periodo di lockdown. I nuovi assunti hanno potuto così iniziare a lavorare direttamente in smart working grazie alla consegna a domicilio di tutta la dotazione tecnologica necessaria. Per la prima metà del 2021, sono previste 110 nuove assunzioni tra l'Italia e la Penisola Iberica. In Italia si prevede l'ingresso di 54 nuovi dipendenti, di cui 29 incrementali, per rafforzare i Team di lavoro nelle aree di vendita e marketing, logistica e personale. I nuovi ingressi saranno distribuiti tra le sedi di Vimercate, Cambiago/Cavenago e Cornaredo. Nella Penisola Iberica l’intenzione è quella di assumere 56 dipendenti, di cui 41 incrementali, distribuiti nelle delegazioni di: Madrid, Saragozza, Porto, Lisbona, Barcellona e Bilbao, con l’obiettivo di ampliare i Team di lavoro principalmente nelle aree di vendita e marketing.

La formazione: leva strategica
Esprinet pone molta attenzione sulla crescita e la formazione dei propri professionisti. Per questo motivo, a partire dallo scorso febbraio ha reso possibile ai dipendenti candidarsi per posizioni aperte sia a livello nazionale sia internazionale, in modo da favorire la mobilità interna tra le diverse sedi del Gruppo e agevolare la crescita lavorativa e inter-funzionale. A dimostrazione di quanto la formazione sia una priorità per il Gruppo, nel 2020 sono state erogate in totale 22.177 ore di e-learning, con contenuti a supporto delle priorità di business. È stato inoltre realizzato un progetto volto a creare un Learning Experience Environment digitale completamente rinnovato, che ha comportato una profonda rivisitazione del catalogo tradizionale dei corsi, per arricchirlo con contenuti innovativi e sempre aggiornati.

Iniziative per agevolare il welfare dei dipendenti
Nel 2020, il distributore ha lanciato il progetto Esprinet4YOU, volto a promuovere il benessere dei dipendenti di tutte le società del Gruppo. In particolare, nel corso del 2020 è stato erogato un credito Welfare a tutti i dipendenti delle società italiane, oltre a una quota aggiuntiva indirizzata al personale con coniuge/figlio disabile. Nel catalogo, consultabile su una piattaforma online specifica, sono inclusi servizi relativi all'ambito sanitario, educativo e di supporto alla genitorialità, di cura della persona e della casa, convenzioni perbenessere e tempo libero, abbonamenti, buoni shopping e un'ampia categoria di rimborsi.
Nel corso di dicembre 2020 è stato assegnato a tutti i dipendenti di Esprinet Iberica un buono spesa spendibile presso una grande catena commerciale presente in Spagna e Portogallo.
Nell’anno in corso Esprinet sta implementando una gamma più estesa di benefici sociali legati al progetto Esprinet4YOU, volti a sostenere i dipendenti e le loro famiglie, fornendo loro una serie di servizi direttamente in azienda, come ad esempio la lavanderia e la farmacia.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche