Schneider Electric, è tempo di Edge Computing con i Partner (video)

Forte di una storia di innovazione, il vendor abilita scenari di Digital Transformation in ‘periferia’, ovvero all’Edge Computing. Lo fa mettendo in campo una proposta a valore per i Partner di canale, costituita da soluzioni, strumenti e formazione gratuita da proporre in ambiti estesi oltre l’IT. E il fatto di essere parte di Shneider Electric non può che agevolare la convergenza verso l’OT. Ne parliamo con Maurizio Semeraro, Business Development Manager di Schneider Electric

Vendor
La Trasformazione Digitale accelera e l’Edge Computing è sempre più una realtà. Lo sa bene Schneider Electric, che con APC ha l’innovazione nel proprio DNA; spesso precursore di alcuni trend tecnologici innovativi destinati ad affermarsi sul mercato nel corso degli anni.
Uno su cui il vendor sta investendo da alcuni anni è appunto quello dell’Edge Computing/IoT, potenza computazionale in ‘periferia’, laddove i dati vengono generati e sempre più spesso elaborati, che trova una sempre maggior accettazione in un mondo densamente digitale, in cui i dati, il nuovo petrolio dell’era moderna, devono essere resi disponibili, affidabili, sicuri come nei data center centralizzati. E non solo nei contesti tradizionali, tipici dell’IT. Oggi, l’applicazione di tale tecnologia è quanto mai estesa e pervasiva e rappresenta una grande opportunità da cogliere insieme ai Partner, sempre più consulenti dei propri clienti di cui conoscono bisogni e obiettivi da assecondare.
E' questa la nuova sfida abbracciata da Schneider Electric con l’offerta APC da vincere con i Partner, come racconta Maurizio Semeraro, Business Development Manager di Schneider Electric: La trasformazione digitale sta ulteriormente accelerando in seguito alla situazione pandemica. E’ pervasiva e riguarda contesti, ambiti e interlocutori non solo IT, ma anche di differenti settori merceologici. Uno su tutti il settore industriale, in cui la trasformazione digitale in logica Industry 4.0 necessita di un’infrastruttura digitale resiliente per sostenere processi basati sui dati, fondamentali per prendere decisioni operative, la cui disponibilità è fattore critico di successo".

Una prateria di opportunità per il canale
Un mondo di opportunità da esplorare e cogliere per i Partner di canale:
 “La disponibilità del dato in campo è fattore critico: Edge Computing significa portare capacità di calcolo in campo, laddove i dati vengono generati, elaborati e utilizzati. Per esempio, in un’industria che utilizza la tecnologia blockchain per la tracciatura del prodotto. Funzionalità e capacità che devono essere necessariamente assicurate, pena fermi di produzione  che si traducono in rischi e costi insostenibili per l’industria”, spiega Semeraro. Ed ecco che i Partner possono giocare ancora una volta un ruolo strategico anche in ‘in periferia’: “Insieme dobbiamo aiutare un numero sempre maggiore di clienti che implementano soluzioni IT ‘in campo’ affinché  queste, come nei dei data center abbiano caratteristiche di robustezza, affidabilità, resilienza, e sostenibilità. Le stesse best practice Data Center diventano fondamentali anche ‘on edge’, dove cresce la necessità di soluzioni efficienti durevoli nel tempo”.
Come detto, sono molteplici gli esempi di soluzioni tecnologiche avanzate che si stanno realmente implementando nel comparto industriale e che hanno bisogno di disponibilità dei dati in campo e non solo; nessun settore toccato in modo importante dalla connettività potrà infatti sottrarsi alla spinta verso l’Edge: retail, banking e smart manufacturing, interessati a implementare tecnologie in grado di aumentare la produttività e le prestazioni di tutta la catena del valore.

mdc6uwmcs fl open
Soluzioni, strumenti e formazione gratuita
Al fine di rendere i Partner autonomi e propositivi nell’abilitare la tecnologia Edge Computing presso i propri clienti, Schneider mette in campo soluzioni, strumenti e formazione gratuita (scopri di più nella Guida alle opportunità Edge Computing).
Facendo leva sul Programma di Canale dedicato, il vendor propone una formazione specifica e tutti gli strumenti utili per portare valore. Soluzioni tecnologiche come i micro Data Center EcoStruxure IT,  soluzioni per la gestione e il monitoraggio di asset e infrastruttura, grazie allo sviluppo di tool specifici per i partner come EcoStruxure IT for Partner che consentono di offrire servizi di nuova generazione e permettono una gestione predittiva di tutta l’infrastruttura dei clienti.
E ancora una serie di strumenti utilizzabili in piena autonomia, tra cui spicca il Local Edge Configurator per semplificare la definizione della giusta configurazione delle infrastrutture Edge.
Di fondamentale importanza l’aspetto formativo, ‘leit motiv’ della strategia di canale: un’attività continua, costante e gratuita sia tecnica sui trend di mercato sia commerciale per rendere il partner autonomo e confidente nel proporre la tecnologia al pari del vendor. Non a caso è stata introdotta anche una certificazione specifica Edge Computing volta a riconoscere e premiare adeguatamente i partner che intraprendono questo percorso di specializzazione.
microdc juneConvergenza IT e OT
Oggi quindi la sfida per i Partner dell’offerta APC Schneider Electric è quella di essere consulenti  anche di nuovi interlocutori, non solo il classico IT manager: “Oggi la convergenza tra IT e OT non è solo tecnologica ma anche di interlocutori e di ambiti di applicazione. Dobbiamo essere quindi in grado con i Partner di parlare con interlocutori differenti, come i facility manager e gli operational manager per aiutare i clienti a risolvere problemi a volte latenti e trasformarli in opportunità di business. – conclude Semeraro. La convergenza IT e OT è oggi sempre più reale, e noi, come parte del Gruppo Schneider Electric pensiamo di avere un posizionamento unico ed essere un passo avanti rispetto alla concorrenza, in quanto tale convergenza per noi è un dato di fatto da sempre”.
E le novità in tal senso non mancheranno: alcune saranno svelate nel corso dell'evento Schneider Electric European IT Partner Innovation Day in programma il prossimo 20 aprile in versione digitale.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche