Microsoft, è l’era delle intelligent business application

Con Dynamics 365 e Power Platform, Microsoft offre un set di intelligent business application in grado di aiutare le aziende a riformulare i processi in ottica interamente digitale. Tantissime le opportunità per il canale, che grazie agli appuntamenti Academyadi può approfondire temi tecnologici e nuovi scenari di vendita

Vendor
Nell'ultimo anno abbiamo tutti vissuto una situazione complessa, di isolamento e distanziamento sociale. “Anche in ambito lavorativo si è ridotto in modo significativo l’ingaggio di persona: è stato raro potersi sedere a un meeting con un cliente o con i colleghi e tutto questo ha portato a un reale bisogno di innovazione, spingendo a pensare nuovi modi per ingaggiare i clienti, riunire i team e raggiungere gli obiettivi nonostante la complessità del momento. Parallelamente si è evoluta l’accezione del customer service nella modalità in cui l’abbiamo sempre intesa. I clienti chiedono ormai opzioni self-service, che permettano loro di risolvere i problemi da soli, senza dover necessariamente ricorrere all’aiuto di un agente o di un tecnico, quanto meno nella prima fase” afferma Giusy Daniele, Direttore della Divisione Business Applications di Microsoft Italia, pronta a sottolineare come la tecnologia stia giocando un ruolo chiave nell'automazione dei processi aziendali: processi in cui i dati sono ormai al centro di tutto. “In Microsoft siamo da sempre impegnati a innovare l’offerta per indirizzare al meglio le esigenze delle organizzazioni, che oggi chiedono soprattutto velocità di risposta e personalizzazione per soddisfare gli utenti. Si tratta di una sfida che possono vincere, sfruttando l'intelligenza integrata, l'automazione e la mixed reality, tre ingredienti che offrono ai team tutte le risorse necessarie per fornire supporto in tempo reale e garantire informazioni ed esperienze significative ai clienti da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento” spiega Daniele, ricordando che oggi a livello globale sono oltre mezzo milione le organizzazioni che utilizzano Dynamics 365 e Power Platform per trasformare la propria realtà e migliorare la propria capacità di risposta alle necessità dei clienti. Proprio nell’ambito della customer experience si sta verificando, secondo il Direttore della Divisione Business Applications, la maggiore trasformazione: le aziende hanno bisogno di capire fino in fondo i consumatori, aumentando la capacità di veicolare il messaggio giusto, al momento giusto, nel modo giusto.

“Da questo punto di vista, in Microsoft abbiamo costruito una piattaforma di Intelligenza artificiale capace di prendere i dati generati in ogni fase del percorso dei clienti e trasformarli in previsioni, applicazioni e automazioni grazie alla Power Platform. Aiutiamo così le aziende a re-immaginare ogni loro processo, sfruttando i due elementi fondamentali delle piattaforme digitali: i dati e l’intelligenza. In questo modo le affianchiamo nella generazione di un nuovo valore” prosegue Daniele. Le applicazioni aziendali di Dynamics 365, in particolare, aiutano a rendere le operazioni più flessibili, a soddisfare le esigenze dei clienti e a creare esperienze connesse ed empatiche. Non solo. Abilitano anche la pianificazione proattiva del servizio e l'ottimizzazione delle risorse, offrendo anche a tecnici e ad agenti gli strumenti giusti al momento giusto. In combinazione con Power Platform, queste applicazioni costituiscono la base del set più completo di soluzioni aziendali connesse e intelligenti di cui oggi Microsoft dispone. Facilmente integrabili tra loro e con altri sistemi esterni, aiutano ad analizzare i dati e a generare informazioni predittive, usando l'intelligenza artificiale e rilevando in modo proattivo opportunità e rischi. Grazie al cloud di Microsoft Azure, le aziende possono poi accedere a una vasta raccolta di prodotti e servizi a supporto del proprio percorso di trasformazione digitale, avvalendosi anche di offerte cloud verticali dedicate a specifiche industry, come healthcare, retail, manufacturing, financial services e nonprofit.


Academyadi, sei appuntamenti per formare il canale
“Nell’ultimo anno abbiamo assistito a una domanda crescente delle nostre soluzioni per la digitalizzazione dei processi di business. Alcune aziende hanno fatto piccoli investimenti per ottimizzare le spese, mentre altre hanno colto il momento per trasformare i propri modelli di business, sfruttando le nostre soluzioni” puntualizza Daniele, che nell’attuale situazione di mercato individua due ambiti in grado di generare interessanti opportunità. Il primo è costituito dalla necessità sempre più diffusa di ottimizzare la customer experience attraverso insight approfondite sui dati. A questa esigenza Microsoft risponde con le soluzioni dell’area Customer Engagement di Dynamics 365 che continuano ad arricchirsi di funzionalità e che già quest’anno hanno assistito a una crescita importante delle revenue mondiali generate. Il secondo ambito è costituito dalla crescente necessità delle organizzazioni di poter contare su una tecnologia a reale servizio del business. Questa esigenza sta portando a un’adozione sempre più spinta della Power Platform, la soluzione di Microsoft per lo sviluppo low code, l’automatizzazione dei flussi e l’analisi dei dati aziendali. L’anno scorso a livello mondiale la base utenti attivi di questa piattaforma è cresciuta addirittura del 95% rispetto all’anno precedente.
giusy daniele microsoft italiaGiusy Daniele, Direttore della Divisione Business Applications di Microsoft Italia“Per aiutare i partner a sfruttare al meglio queste potenzialità di business, abbiamo lanciato per il secondo anno il progetto delle Academyadi con l’obiettivo non solo di formare distributori e rivenditori sulle soluzioni, ma anche di condividere gli scenari di vendita che li aiuteranno ad aumentare il proprio business” spiega Daniele. Il programma di formazione, dedicato in particolare al canale Smb e incentrato su Dynamics 365, si articolerà in sei appuntamenti da febbraio a giugno 2021 e vedrà la partecipazione di ospiti speciali, oltre a concorso in cui i partner saranno chiamati a sfidarsi per aggiudicarsi un premio finale. Tra i temi affrontati nei vari appuntamenti: come espandere la conoscenza di vendita con Sales Navigator; come anticipare le preferenze con D365 Customer Voice, Sales con Power Virtual Agent; come incrementare produttività e automazione con Remote Assist; come migliorare lo skill degli operatori con D365 Guides; come costruire chatbot efficaci con Power Virtual Agent; come estendere processi e workflows con Power Automate;  el’importanza del Change Management nel viaggio di trasformazione digitale del cliente.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche